Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 9

Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 9

Domande 60
Disponibile Sempre
Navigazione all'indietro Consentito

Elenco domande

  1. Sono le 7.00 del mattino ed hai appena avuto le consegne. Quale paziente, tra quelli assegnati e descritti di seguito, andresti a controllare prioritariamente?
  2. Una paziente affetta da cirrosi epatica scompensata presenta edemi ed ascite e per questo le viene prescritta una dieta iposodica, una terapia diuretica e monitorato il bilancio delle entrate e delle uscite. Il secondo giorno di presa in carico il bilancio idrico della signora risulta essere: - entrate 1150 ml le - uscite 2300 ml. Il bilancio è:
  3. La signora Rossi presenta una lacerazione alla caviglia procuratasi ieri accidentalmente contro il poggia piedi della carozzina. Per la detersione l’infermiere utilizza la soluzione fisiologica sterile in una siringa e ago. La paziente alla vista della siringa con l’ago, si preoccupa e chiede: “cosa mi fa con quella siringa? Mi inietta qualche farmaco?”. L’infermiera, con tono pacato e rassicurante, spiega alla paziente che è necessario detergere la lacerazione con:
  4. La Signora Rossi è stata sottoposta ad un intervento di mastectomia destra per un carcinoma infiltrante della mammella. Il giorno dell’intervento, alla sera, chiama l’infermiera di turno per un dolore intenso in sede del drenaggio. La paziente comunica un valore compreso tra 7 e 8 su una scala di misurazione del dolore da 0 a 10. “ Un po’ altino” commenta l’infermiera “è proprio sicura”? La pressione e la frequenza vanno bene e non si direbbe che abbia così male”. In questa situazione quale comportamento adotterà l’infermiere?
  5. Quali interventi attueresti in caso di reazione alla trasfusione?
  6. Considerando l’interazione possibile fra proteine e farmaci per quale fra le seguenti classi di farmaci è indicata la somministrazione lontano dai pasti, ad esempio ad ore 7 – 14 – 21?
  7. Ad un paziente si deve somministrare Lasix® (furosemide) 25 mg. L’infermiera rileva che il paziente fatica ad assumere le compresse e decide di somministrare il farmaco in soluzione: Lasix Liquidum® 100 ml all’1%. Quanti ml deve somministrare?
  8. La signora Rossi, ospedalizzata in seguito ad una caduta accidentale, ai controlli ematochimici di routine presenta un INR di 2.1. Questo valore indica che la signora è in uno stato di?
  9. Quali fra le seguenti istruzioni possono essere fornite alla persona in trattamento con TAO (terapia anticoagulante orale) rispetto alla dieta da seguire?
  10. In base alle raccomandazioni Center for Disease Control (CDC 2002) sulla prevenzione delle infezioni associate a catetere intravascolare, come deve essere gestita la medicazione del sito di inserzione dell’catetere venoso periferico?
  11. Uno studente del 2° anno del Corso di Laurea sta svolgendo il suo tirocinio. Durante la somministrazione della terapia del mattino il supervisore/guida di tirocinio, per verificare le conoscenze dello studente, gli chiede di spiegare quali sono i più frequenti effetti collaterali dell’antalgico oppioide che sta somministrando. Cosa deve dire lo studente per rispondere correttamente alla domanda?
  12. L’autocontrollo della glicemia in pazienti diabetici, secondo le indicazioni dell’ADA 2006 è:
  13. Scegliere fra i seguenti possibili interventi assistenziali, quelli che permettono di ridurre il dolore correlato all’iniezione intramuscolare (una risposta):
  14. Prima di somministrate la terapia attraverso il sondino naso-gastrico l’infermiere:
  15. Il Signor Bianchi è stato sottoposto ad un intervento di gastrectomia subtotale per un carcinoma dello stomaco. In seconda giornata postoperatoria il medico sospende la terapia antalgica in atto e imposta un’infusione endovenosa con paracetamolo 15 mg/Kg ogni 6 ore. Il paziente chiede all’infermiera se il paracetamolo può causare effetti negativi e di che tipo. Che cosa può rispondere l’infermiera riguardo agli effetti negativi del paracetamolo?
  16. Gli infermieri individuano le priorità delle diagnosi infermieristiche tenendo conto nell’ordine:
  17. Nel programmare l’assistenza durante il turno di notte quale insieme di attività realizzeresti prioritariamente:
  18. L’OMS nel 1998 ha sottolineato l’importanza di praticare iniezioni intramuscolari solo se strettamente necessario, definendo le classi di farmaci che sono praticabili per questa via. Esse sono:
  19. II concetto di salute sessuale e riproduttiva si riconosce nelle seguenti affermazioni
  20. Definizione di rischio ostetrico
  21. Il processo di midwifery management viene definito come:
  22. In base alla normativa l’OSS con formazione complementare in assistenza sanitaria quale ruolo ha nella terapia endovenosa continua (fleboclisi)?
  23. Il documento WHO “Care in Normal Birth: a pratical Guide” report of a tecnical Working Group Pubblication no WHO/FRH/MSM/96.24 Geneva 1996 afferma il seguente pricipio
  24. Durante il periodo espulsivo in un travaglio di parto quali sono i segni che ci fanno pensare ad una distocia di spalle?
  25. Quali tra questi possono essere segni e sintomi del distacco di placenta normalmente inserita:
  26. Quale tra questi segni e sintomi non è caratteristico della rottura di una tuba in paziente con gravidanza tubarica:
  27. Nell’immediato post partum una paziente inizia a sanguinare abbondantemente dai genitali, quali le possibili cause?Nell’immediato post partum una paziente inizia a sanguinare abbondantemente dai genitali, quali le possibili cause?Nell’immediato post partum una paziente inizia a sanguinare abbondantemente dai genitali, quali le possibili cause?
  28. Quale di queste affermazioni è errata:
  29. Le evidenze scientifiche mettono in luce che durante la fase attiva del travaglio di parto:
  30. Le evidenze scientifiche nella gravidanza a basso rischio rispetto allo screening ecografico effettuato di routine nel primo trimestre sostengono che:
  31. L’amniocentesi tecnica di diagnosi prenatale invasiva ha come finalità principale:
  32. In un tracciato cardiotocografico la linea di base della frequenza cardiaca fetale è per definizione:
  33. The implementation of a system that bases priority on the clinical conditions of the patient, together with other organizational intervention (increasing what the trust has to offer, redeployment of specialists, contractual agreements with accredited facilities, acquiring new technology), has improved the situation: in fact, subdividing access guarantees timely healthcare for patients that are in situations which are in serious need of assistance and that could be affected by clinical damage if the waiting period is too long.
  34. This study indicates that close relatives are a prerequisite for critical care nurses to give good nursing care to meet the needs of the critically ill person. A communication based on mutual understanding is necessary if critical care nurses are to be able to support close relatives. Dealing constantly with situations that were ethically difficult without any chance to reflect was an obstacle for critical care nurses to improve their work with close relatives.
  35. The nurses’ day traditionally starts with the ritual of a nursing handover or report, often in an office space (Walsh & Ford 1989). In one acute medical ward for older people, of a Health Care Trust in the UK, office-based handover drew all the incoming team and a large number of the outgoing team away from the ward area at least three times each day. This was time consuming thereby having a negative impact on the continuity of patient care.
  36. In un campione di 5 soggetti è stata misurata la concentrazione plasmatica di T4 (tiroxina), il principale ormone prodotto dalla ghiandola tiroidea. I valori (espressi in ng/dL) sono risultati: 4, 5, 7.1, 7.9, 12. Qual è la concentrazione media di T4 di questo campione di soggetti?
  37. La Penicillina è stata isolata da:
  38. L’impiego diagnostico dei raggi X è legato alla loro capacità:
  39. In un periodo di 3 mesi, i giorni di assenza per malattia di 18 infermieri in un reparto sono i seguenti: 24, 0, 1, 1, 10, 0, 1, 5, 0, 2, 0, 0, 1, 0, 0, 0, 2, 2. La mediana dei giorni di assenza è:
  40. Il peso medio di 40 maschi di 6 anni è 24 kg, quello di 55 femmine di 6 anni è 21 kg. Il peso medio dei 95 bambini è:
  41. Quale tra queste memorie ha la più bassa capacità?
  42. La portineria del presidio ospedaliero può dichiarare la presenza di un degente alla persona che si presenti a chiederlo?
  43. L’acronimo ARAN sta per:
  44. Può configurare una violazione del segreto professionale:
  45. Data questa sequenza di turno regolare: M, P, N, S, R (Mattina= 7 h, Pomeriggio 7 h, Notte 10 h), qual è l’orario settimanale che ogni operatore turnista realizzerà mediamente?
  46. Che cosa è una “non conformità”:
  47. In che cosa consiste l’accreditamento per la struttura sanitaria?
  48. In Italia i codici deontologici hanno valore giuridico?
  49. La responsabilità civile di tipo contrattuale si configura quando il soggetto:
  50. Applicare a pazienti ricoverati in ospedale misure di contenzione senza il loro consenso per evitare danni alla loro incolumità e a quella di altri ospiti mediante l’applicazione di spondine per il letto può configurare:
  51. Nell’ambito di una equipe assistenziale la responsabilità in caso di evento dannoso:
  52. Le emozioni facilitano nell’individuo processi di:
  53. Il brainstorming presenta i seguenti aspetti, escluso:
  54. Il ……………è una tecnica di rilevazione per la ricerca sociale, basata sulla discussione in piccolo gruppo, in presenza di uno o più moderatori, focalizzata su un argomento che si vuole indagare in profondità. Di che cosa stiamo parlando?
  55. La promozione della salute è un nuovo modello di prevenzione introdotto dall’OMS con:
  56. Si definisce…………………………. un gruppo di 5-10 persone che si riunisce regolarmente, per un tempo indefinito e su base volontaria, allo scopo di individuare e analizzare problemi riguardanti la qualità del servizio, per proporre ………… in merito. Quali fra le seguenti sono le parole che completano correttamente la frase?
  57. I clinical pathway: - sono strumenti di pianificazione dell’assistenza - sono strumenti monoprofessionali - sono predisposti per le popolazioni selezionate - sono particolarmente adatti nel modello del “case management” Indicare l’esatta sequenza di Vero (V) e Falso (F).
  58. NON si riferisce a meccanismi di difesa:
  59. Nel linguaggio dell’organizzazione aziendale applicata ai sistemi sanitari, il confronto tra i risultati finali e gli obiettivi stabiliti viene definito come:
  60. Che cosa significa l’acronimo ROD?
Fonte
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Facoltà di Medicina e Chirurgia Prova di Selezione per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche
Difficoltà
medio