Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 8

Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 8

Domande 75
Disponibile Sempre
Navigazione all'indietro Consentito

Elenco domande

  1. La redistribuzione dei flussi nell’insufficienza cardiaca provoca come evento clinico iniziale:
  2. La prima risposta alla diminuzione della gittata sistolica è:
  3. Presentazione clinica tipica del diabete di tipo I:
  4. Il miglior indicatore di disfunzione tiroidea è:
  5. La causa più frequente di insufficienza corticosurrenalica è:
  6. Quale fra le seguenti affermazioni relative all’utilizzo degli analgesici è corretta sulla base delle linee guida più accreditate relative alla gestione del dolore:
  7. In occasione del giro di presa in carico all’inizio del turno di pomeriggio la signora Emma si rivolge all’operatore dicendo: ”Sono molto stanca! Sono anni ormai che vado avanti così, quanti ricoveri…, dentro fuori dagli ospedali, sono proprio sfiduciata!” Quale tra seguenti risposte dell’operatore contiene gli elementi di una relazione di aiuto?
  8. Rispetto alla gestione dell’antibiotico profilassi per la prevenzione delle infezioni della ferita chirurgica, le Linee Guida CDC (Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, 1999) suggeriscono di somministrare l’antibiotico
  9. L’assistente (spesso chiamata badante) di una anziana al momento del ricovero in ginecologia per un intervento comunica che la sua signora normalmente sente lo stimolo alla minzione, ma non è in grado di andare in bagno. Come gestire questo bisogno?
  10. Il figlio di una anziana signora chiede se possono essere applicate le spondine al letto della madre perché teme che di notte possa cadere. Quale fra le seguenti risposte è corretta:
  11. L’infermiere di un reparto di medicina, responsabile dell’assistenza di un gruppo di pazienti, in base alle informazioni ricevute durante la visita medica deve identificare le attività da gestire con priorità e/o tempestività. Quale fra le seguenti attività sono da gestire con priorità/tempestività?
  12. Avendo a disposizione Sodio Bicarbonato fiale da 10 ml con 1mEq/ml e dovendo prelevare 25 mEq, quante fiale devono essere aspirate?
  13. Il medico prescrive 1000 ml di soluzione glucosata 5% a 125 ml/ora. A quante gtt/min impostare il flusso usando un deflussore in cui 1 ml equivale a 20 gtt?
  14. Un paziente con in corso una terapia infusionale con soluzione polarizzante (glucosata 5% 500 ml+ KCl 20 mEq+ Actr 8 UI) per via periferica chiama perché riferisce “bruciore” lungo il decorso della vena, e rallentamento del flusso. L’operatore ipotizza:
  15. Quale delle seguenti risposte di una signora affetta da diabete ci fa pensare ad una gestione efficace dell’ipoglicemia?
  16. Marco operato di appendicectomia respira bene, deglutisce, agitato, si muove in continuazione nel letto. La moglie lo controlla: non ha drenaggi, l’infermiere le ha detto di fare attenzione che non pieghi il braccio per evitare di interrompere la somministrazione di liquidi e della terapia antalgica con la flebo. “L’intervento è andato bene “- dice il chirurgo entrando in stanza- “Tra qualche giorno la dimettiamo” Appena il chirurgo esce dalla stanza, Marco chiama la moglie “Ho sete, ho la bocca secca, dammi da bere”. La moglie risponde “ è pericoloso perché sei stato appena operato, se bevi puoi vomitare!” L’infermiera che sente questa risposta quale indicazione può dare alla moglie di Marco?
  17. L’infermiere /ostetrica assiste la signora Maria di 60 anni operata di isterectomia per via laparoscopica e la signora Rita di 32 anni operata di mastectomia e svuotamento ascellare più protesi temporanea. Dopo alcune ore dall’intervento le due pazienti chiamano perché non sono in grado di urinare. La signora Rita chiede del ghiaccio mentre la signora Maria afferma “nel precedente intervento all’ovaio di alcuni anni fa, mi avevano messo per un giorno il catetere . Ero stata così comoda!” L’infermiera/ostetrica dopo avere evidenziato una distensione sovra-pubica in entrambe le signore, come si comporterà?
  18. La Signora Bianchi è stata sottoposta ad un intervento di mastectomia destra. Il giorno dell’intervento, alla sera, chiama per un dolore intenso in sede del drenaggio. La paziente comunica un valore compreso tra 7 e 8 su una scala di misurazione del dolore da 0 a 10. “Un po’ altino” commenta l’infermiere “è proprio sicura”? La pressione e la frequenza vanno bene e non si direbbe che abbia così male”. In questa situazione quale comportamento dovrebbe adottare l’operatore ?
  19. La famiglia di un paziente “è molto presente e si interessa molto” alle attività assistenziali realizzate da Professionisti ed OSS. Si può dedurre che questa famiglia:
  20. La mobilizzazione dei pazienti in chirurgia viene attuata al mattino e al pomeriggio. Solitamente durante il “giro letti” dei paziente delle ore 13.00 vengono aiutati a tornare a letto. Un famigliare verso le 12.00 chiede agli Operatori di rimettere a letto sua madre che è stanca, anche perché lui deve rientrare al lavoro. L’Operatore come risponderà alla richiesta:
  21. Decidi di affidare ad un OSS la mobilizzazione di una paziente operata di isterectomia in via laparotomica in 2° giornata postoperatoria. Sulla base di quali valutazioni hai deciso di affidare tale attività?
  22. Quali tra questi possono essere segni e sintomi del distacco di placenta normalmente inserita:
  23. Quale tra questi segni e sintomi non è caratteristico della rottura di una tuba in paziente con gravidanza tubarica:
  24. L’osteoporosi menopausale è dovuta a:
  25. In un caso di perdite ematiche in una donna di 60 anni la diagnosi più sospetta è:
  26. L’amniocentesi tecnica di diagnosi prenatale invasiva ha come finalità principale:
  27. In una presentazione di faccia in posizione posteriore il trattamento di scelta è rappresentato da:
  28. Una paziente presenta il seguente problema: “deficit nutrizionale correlato ad alterazioni metaboliche secondarie a cancro in stadio avanzato”. Scegliere la risposta che contiene i due dati avvaloranti
  29. Una paziente di anni 75, affetta da malattia di Parkinson è in carico presso il servizio di cure domiciliari ed è seguita dal figlio, con il supporto di una badante, poiché necessita di aiuto nell’igiene e nella deambulazione. La badante riferisce all’infermiere domiciliare che la signora negli ultimi giorni, ha presentato spesso tosse durante il pasto e poco desiderio di alimentarsi. Quali strategie deve suggerire l’infermiere alla badante per garantire la sicurezza della paziente durante il pasto:
  30. Scegliere tra le risposte la sequenza corretta da rispettare nella preparazione del materiale contaminato da sangue prima di essere inviato in centrale di sterilizzazione:
  31. Quale posizione adotta un operatore mentre mobilizza un paziente non autosufficiente per prevenire danni alla schiena?
  32. La metà degli studenti di una classe studia fisica, un quarto studia biologia, un settimo studia matematica e 3 alunni studiano chimica. Quanti sono gli studenti?
  33. Individua l’alternativa e completa la proporzione di parole. X: frequente = Y : raramente.
  34. Recenti ricerche di laboratorio condotte in Italia hanno mostrato che le cellule tumorali sono rivestite da una proteina che impedisce al sistema immunitario di attaccarle. Occorre dunque studiare un farmaco che consenta di eliminare tali proteine. Quale delle seguenti affermazioni indebolisce la precedente argomentazione?
  35. La serie numerica riportata di seguito 2,5,15,18,54,57,171, governata da una logica di natura matematica; qual è la continuazione congruente con tale logica?
  36. Indica la sillaba, che preposta alla prima e aggiunta alla seconda, fornice un significato compiuto a entrambe: dico ist
  37. Cosa significa preponderante?
  38. La _________ è la scienza che studia i sintomi morbosi per interpretarli; la __________ è la scienza che descrive gli stati morbosi e ne fa la storia. Inserite nella frase la coppia di parole opportune:
  39. Le direttive comunitarie:
  40. Quale Stato non fa parte della CEE?
  41. Che cosa si intende con il termine economia sommersa?
  42. In quanto istituto specializzato dell’ONU, l’UNESCO è:
  43. Le spese sulla salute sono un investimento sociale ed economico. All’inizio di questo mese, il Segretario inglese per la Sanità, Alan Milburn, si è recato alla London School of Economics, la Scuola nella quale si sono formati coloro che hanno costruito lo stato sociale della Nazione Britannica, per discutere su un tema che sarebbe familiare in un Paese in via di sviluppo, ma sul quale è raro sentir parlare in una Nazione industrializzata: le spese sulla salute sono un investimento economico e sociale. Nessuno ricorda che un Ministro della Sanità britannico si sia mai occupato di un tale argomento prima d’ora. Milburn ha sostenuto che è tempo di metter in discussione il punto di vista convenzionale, secondo il quale le spese per la salute sono un debito e non un credito per la collettività. Tale spesa dovrebbe essere invece ritenuta un investimento che costruisce l’infrastruttura economica del Paese. …Per circa un terzo, la crescita economica in Gran Bretagna tra il 1780 e il 1979 è considerata il risultato di un miglioramento degli standard sanitari e alimentari. Del tutto recentemente, alcuni ricercatori hanno notato il fatto straordinario che il guadagno reale annuo per persona tende a crescere di più in un Paese dove l’attesa di vita è più lunga di cinque anni, rispetto ad un Paese nel quale la situazione è simile per tutti gli altri aspetti considerati, ma l’attesa di vita è inferiore. Milburn ha inoltre notato che i problemi di salute sono un’importante causa di disoccupazione e che l’attenzione economica che essi meritano ha un costo importante. La malattia è in media, ogni anno, causa di 119 milioni di giorni di mutua, determina 12 milioni di visite presso i medici curanti e 800.000 giorni di ricovero in ospedale, conduce alla disoccupazione e alla povertà, che a sua volta ingenera nuove malattie. Identificare la sola affermazione che non è giustificata da quanto riportato nel testo:
  44. Anche tra le seguenti considerazioni, una non è giustificata dal testo:
  45. In questi tempi si è parlato e scritto molto di SARS. Questo acronimo, derivato dall’inglese, significa:
  46. La nozione di ciò che è stato chiamato “manipolazione genetica” o “DNA ricombinante” sembra sconfinare nel soprannaturale. 1. Fa risorgere dalla notte dei tempi alcuni dei miti radicati nelle angosce dell’uomo. Essa evoca il terrore provocato dalla visione dei mostri, la ripugnanza associata alla idea degli ibridi, degli esseri uniti contro natura (…). 2. il pericolo per lo scienziato è quello di non misurare i limiti della sua scienza e quindi della sua conoscenza. 3. E’ quello di mescolare ciò che crede e ciò che sa. 4. E’ soprattutto la certezza di avere ragione. 5. I genetisti non hanno sufficientemente discusso le loro idee di eugenetica con i non-scienziati. François Jacob, Il topo la mosca e l’uomo, Bollati Boringhieri, 1998. Sono stati sopra isolati e contrassegnati da un numero cinque periodi del discorso di Jacob sugli entusiasmi e i sospetti che suscitano i progressi della genetica; a ognuno è fatta qui sotto corrispondere la caratteristica comportamentale, vizio o virtù, a cui l’analisi allude. Individuate la sola corrispondenza non pienamente soddisfacente:
  47. Dall’analisi di Jacob si ricava che sia il progresso della scienza, e in particolare della genetica, sia le scelte connesse con la sua applicazione sono sottoposte ad alcuni condizionamenti. Tra quelli qui elencati uno non trova conferma nel testo citato:
  48. Nell’Anno Accademico 2001-2002 in un’università italiana è stata promossa e organizzata una serie di incontri con gli studenti delle scuole superiori su temi riguardanti la dialisi, il trapianto renale e la donazione di organi. Sono stati raccolti oltre mille questionari che registrano le opinioni degli interessati. Il 75% dei ragazzi ritiene che donerebbe, al bisogno, un suo rene a un proprio familiare in dialisi; i pareri negativi sono il 5%, quelli incerti il 20%. Tuttavia solo il 35% dei ragazzi, interpellato per un familiare in una situazione di “morte cerebrale”, darebbe l’assenso al prelievo di organi; parere negativo 35%, incerto 30%. I dati riportati sono stati elaborati e premettono di formulare alcune considerazioni: Tra quelle qui registrate, una sola è suffragata dalle informazioni raccolte:
  49. Tra le osservazioni qui riportate, una sola non è deducibile dai dati raccolti:
  50. Stai sostituendo il tuo coordinatore. E’ stato indetto uno sciopero e un tuo collega, inserito all’interno dei contingenti minimi previsti, chiede di poter aderire allo sciopero; la normativa vigente consente questo?
  51. L’Ufficio Relazioni con il Pubblico invia alla tua unità operativa i risultati di un questionario sulla qualità percepita, dove emerge che rispetto alla tua unità operativa l’utenza lamenta una carenza di informazioni in merito all’organizzazione (orari di visita e colloqui con i medici, figure professionali a cui riferirsi), come pensi sia più corretto procedere?
  52. Nel programmare i turni di lavoro si deve considerare che è vietato adibire a lavoro notturno:
  53. Per motivate esigenze di servizio la Direzione ti comunica che verrai trasferito temporaneamente presso un altro servizio/unità operativa per supplire alla carenza improvvisa di personale. Riferendosi alla normativa vigente ed al CCNL, individuare la risposta più pertinente:
  54. Operi presso un servizio aperto dalle ore 8 alle ore 15.30. La Direzione, a fronte di un aumento dell’utenza, propone il prolungamento dell’orario di apertura del servizio fino alle 19.00 con l’articolazione dei turni di servizio mattino/pomeriggio. Rispetto a questa proposta quale fra le seguenti opzioni è quella corretta?
  55. Sono titolari del diritto di accesso ai documenti amministrativi:
  56. La contrattazione collettiva comparto sanità è articolata in:
  57. Con una prognosi di 20 giorni la lesione personale è:
  58. L’ostetrica gestisce:
  59. Il programma Excel è:
  60. Un byte è composto da:
  61. La prevalenza misura:
  62. Le misure di associazione:
  63. La media del seguente campione 100-115-114-118-105 dell’altezza (cm) di 5 bambini di 5 anni è:
  64. Che cosa significa che un test ha dato un falso negativo?
  65. In un campione di 5 soggetti è stata misurata la concentrazione plasmatica di T4 (tiroxina), il principale ormone prodotto dalla ghiandola tiroidea. I valori (espressi in mg/dL) sono risultati: 4, 5, 7.1, 7.9, 12. Qual è la concentrazione media di T4 di questo campione di soggetti?
  66. Choose the word or words which best complete the following sentence. “The General Manager suggested ------------------------------------the working week to 35 hours”.
  67. Choose the word or words which best complete the following sentence. “ The Professor ------------------------taking despite the fact that his students -----------------------listening to him”
  68. Il tocco fisico è un tocco terapeutico che:
  69. Quale differenza vi è tra deduzione e induzione?
  70. Quale dei seguenti gruppi di indicatori contiene quelli relativi alla valutazione dei risultati di un progetto educativo rivolto ad un paziente:
  71. Nella promozione della salute si distinguono fattori di rischio, determinanti di salute e fattori protettivi . Nell’elenco che segue quale è il fattore di rischio ?
  72. La Legge dell’effetto di Thorndike si basa sul fatto che:
  73. Per ciascuno dei seguenti enunciati, quale di riferisce alla valutazione formativa:
  74. Quando si intendono valutare le competenze degli studenti nel campo della comunicazione interpersonale si possono attivare tutte le seguenti modalità, tranne una:
  75. Nelle numerosi definizione dell’apprendimento, si ritrovano le seguenti caratteristiche tranne una. Indicare quale:
Fonte
Università degli Studi di Verona – Centro Docimologico
Difficoltà
medio