• Accedi • Iscriviti gratis
  • La mobilità temporanea: Collocamento fuori ruolo

    Collocamento fuori ruolo
    Quando il dipendente pubblico viene impiegato per svolgere mansioni diverse da quelle rientranti nei suoi compiti istituzionali, allora si parla di collocamento fuori ruolo. Ossia fuori da quello che è il suo ruolo nell’amministrazione d’origine.

    Procedura

    • Il collocamento fuori ruolo può essere disposto per il disimpegno di funzioni dello Stato o di altri enti pubblici attinenti agli interessi dell'amministrazione che lo dispone e che non rientrino nei compiti istituzionali dell'amministrazione stessa.
    • L'impiegato collocato fuori ruolo non occupa posto nella qualifica del ruolo organico cui appartiene; nella qualifica iniziale del ruolo stesso è lasciato scoperto un posto per ogni impiegato collocato fuori ruolo.
    • Al collocamento fuori ruolo si provvede con decreto dei ministri competenti di concerto con il ministro per il Tesoro, sentito l'impiegato
    • La spesa per il personale fuori ruolo presso altra amministrazione statale resta a carico dell'amministrazione di appartenenza