• Accedi • Iscriviti gratis
  • La mobilità pubblica: cos'è

    Cos'è la mobilità pubblica
    Negli ultimi tempi si parla molto di mobilità lavorativa, in particolar modo fra i dipendenti pubblici. La mobilità nel pubblico impiego è uno strumento utilizzato per spostare o trasferire personale da un ente ad un altro o meglio da un’amministrazione ad un’altra amministrazione. I motivi sono diversi: possono rintracciarsi in un esubero di personale in un dato ufficio e in una carenza in un altro. E anziché bandire nuovi concorsi, si bandisce un concorso di mobilità volontaria.

    La mobilità può essere vista come un efficace strumento di gestione del personale. Utilizzato dagli enti soprattutto quando non hanno i fondi per poter assumere nuovo personale. Consente di risparmiare costi di gestione e facilita il reperimento di nuovo personale. Il trasferimento può avvenire nell’ambito dello stesso comparto (es. tra Comuni, Province, Regioni) o tra due comparti diversi (es. tra un Comune e un Ministero).