• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore direttivo contabile presso COMUNE DI SQUINZANO

    Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di enti, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, responsabile del settore economico-finanziario, categoria D.

    All in one e-book (catalogo 7-ebooks)

    Catalogo completo 7 E-books in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 55,78
    € 32,00
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    05/12/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    graduatoria
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Possono presentare manifestazione di interesse coloro che sono inseriti in una graduatoria di merito,
    ancora valida alla scadenza del termine previsto per la presentazione della domanda, approvata da
    altro ente, appartenente al comparto Funzioni Locali.

    La graduatoria deve essere riferita all'assunzione a tempo indeterminato e pieno di "Istruttore
    Direttivo Contabile - Responsabile Settore Economico - Finanziario" - Cat. Giuridica D.
    Dove va spedita la domanda: 
    a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Squinzano sito in Via Matteotti n.24 entro le ore
    12,00 del giorno fissato per la scadenza;
    a mezzo servizio postale mediante raccomandata A.R. all'indirizzo sopra precisato.

    In questo caso la domanda di ammissione si considera prodotta in tempo utile se pervenuta
    presso l'ufficio protocollo del Comune entro le ore 12:00 del termine di scadenza suindicato.

    La busta dovrà riportare la seguente dicitura in maiuscolo: "CONTIENE DOMANDA DI

    MANIFESTAZIONE Dl INTERESSE PER LA COPERTURA A TEMPO
    INDETERMINATO E PIENO Dl N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO
    CONTABILE - RESPONSABILE SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO - CAT. D";

    trasmessa alla casella di posta elettronica certificata del Comune all'indirizzo:
    comunesquinzano.protocollo@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni e chiarimenti e' possibile rivolgersi
    al servizio personale del Comune di Squinzano - dott. Pietro Rosafio
    tel. 08321778932.
    Prove d'esame: 
    Scaduti i termini di pubblicazione dell'avviso pubblico il servizio competente contatterà le
    Amministrazioni pubbliche detentrici delle graduatorie segnalate dai candidati aventi inoltrato
    manifestazione di interesse, al fine di verificare la disponibilità delle medesime Amministrazioni
    all'utilizzo delle stesse graduatorie con riferimento al candidato concorrente.

    Alle Amministrazioni detentrici delle graduatorie individuate è assegnato un termine perentorio non
    inferiore a 7 (sette) giorni per comunicare la propria disponibilità in merito all'utilizzo della propria
    graduatoria, e, in caso di risposta affermativa, provvederà a stipulare con lo stesso apposito accordo,
    il cui schema verrà approvato con successivo provvedimento.

    I candidati che avranno presentato domanda entro il termine e per i quali il Comune di Squinzano
    avrà verificato con gli enti titolari delle graduatorie la disponibilità all'utilizzo delle stesse in favore di
    enti terzi, saranno ammessi alla selezione mediante un colloquio da sostenersi con una commissione
    formata dal Segretario Generale, da due esperti nella materia oggetto della selezione e da un
    segretario verbalizzante.

    L'elenco degli ammessi alla selezione sarà pubblicato nel sito del Comune Amministrazione
    Trasparente nella sezione Bandi di Concorso.

    La selezione dei candidati sarà effettuata mediante un colloquio teso a verificare le specifiche
    conoscenze e competenze tecnico/professionali richieste per il profilo professionale riferito al posto
    da ricoprire tenendo conto anche del curriculum vitae del candidato.

    In particolare, il candidato dovrà dimostrare di aver acquisito preparazione in materia di:

    diritto amministrativo, con particolare riguardo all'attività della Pubblica Amministrazione;
    diritto penale, con riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione;

    ordinamento degli Enti Locali;

    ordinamento contabile degli Enti Locali;

    il rapporto di lavoro subordinato nella Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento
    agli Enti Locali;

    legislazione in materia di tutela della privacy (D.lgs196/2003 e s.m.i.), R.G.P.D. del

    25/05/2016 e D. Lgs. n. 101/2018;

    Trattandosi di posto di Responsabile di Settore, nel corso del colloquio verranno esaminate altresì le
    capacità manageriali in relazione a:

    4 a) attitudine al lavoro di equipe ed alla direzione di gruppi di lavoro;

    b) capacità di programmare l’attività dell’ufficio attraverso un processo di comunicazione e
    direzione del personale assegnato ricorrendo ad opportuni strumenti di coinvolgimento e di
    formazione degli obiettivi;
    c) capacità di organizzare efficacemente i ruoli dei propri collaboratori favorendo
    l’adattamento operativo al contesto di intervento;
    d) capacità di gestione ottimale delle funzioni volte a selezionare, addestrare, valutare e
    ricompensare i dipendenti;

    e) capacità di guida, motivazione e supervisione del personale assegnato;

    f) capacità di rilevare, studiare, rettificare la condotta dei dipendenti in ordine agli obiettivi
    assegnati;
    g) capacità di assumere iniziative proprie in relazione agli obiettivi generali dell’azione.

    Per la valutazione, la Commissione dispone, complessivamente di 30 punti.

    La prova si riterrà superata se il candidato ottiene un punteggio di almeno 21/30.