Ispettori: requisiti e modalità di accesso

Ai concorsi per ispettori della Guardia di finanza possono accedere due categorie di persone.

1. Il personale interno, ossia sovrintendenti, appuntati e finanzieri, allievi finanzieri, finanzieri ausiliari, allievi finanzieri ausiliari e ufficiali di complemento del Corpo della Guardia di finanza che:

  • non abbiano superato i 35 anni 
  • siano in possesso del diploma di istruzione di secondo grado
  • non abbiano ottenuto giudizi di demerito durante il servizio prestato
  • non siano stati giudicati nell’ultimo biennio «non idonei» all’avanzamento

2. I giovani cittadini, anche se alle armi, in possesso di:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici
  • età non inferiore a 18 e non superiore a 26 anni
  • possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado
  • stato civile di celibe o nubile, vedovo o vedova
  • statura non inferiore a 1,65mt per gli uomini e a 1,61mt per le donne
  • non essere stati imputati o condannati per delitto non colposo, né sottoposti a misure di prevenzione
  • non trovarsi in situazioni incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato di sottufficiale della Guardia di finanza
  • essere in possesso delle qualità morali e di condotta