Concorso nella Guardia di finanza

Concorsi per appuntati e finanzieri
Il reclutamento del personale appartenente al ruolo di ‘appuntati e finanzieri’ è disposto, annualmente, nel limite delle prevedibili vacanze nell’organico del ruolo, alla data in cui agli aspiranti viene conferita la nomina a finanziere.


Concorsi per vicebrigadieri
I vicebrigadieri in servizio permanente nella Guardia di finanza sono scelti annualmente, per il 70%, con un concorso interno per titoli riservato agli appuntati scelti e dopo aver superato un corso di qualificazione di tre mesi.
Il restante 30% è assunto con un concorso interno, per titoli ed esami, riservato agli appartenenti al ruolo di appuntati e finanzieri in servizio permanente, previo superamento del corso di qualificazione di tre mesi.



Concorsi per marescialli
I marescialli della Guardia di finanza sono assunti per il 70% con concorso pubblico per titoli ed esami, aperto a tutti i cittadini in possesso dei requisiti indicati nel bando e dopo aver superato un corso idoneo della durata di due anni.
Il restante 30% attraverso un concorso interno per titoli ed esami riservato:

  • per 1/3 ai brigadieri capo
  • per 1/3 ai brigadieri e ai vice brigadieri
  • per 1/3 al personale del ruolo di appuntati e finanzieri