Compiti e funzioni

Gli infermieri sono responsabili dell’assistenza generale infermieristica. Le loro principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l’assistenza ai malati e dei disabili di tutte le età e l’educazione sanitaria. 

  • I laureati in infermieristica partecipano all’identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettività. 
  • Identificano i bisogni di assistenza infermieristica della persona e della collettività.
  • Formulano i relativi obiettivi. 
  • Pianificano, gestiscono e valutano l’intervento assistenziale infermieristico.
  • Garantiscono la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche, pubbliche o private nel territorio e nell’assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o libero-professionale.
  • Contribuiscono alla formazione del personale di supporto e concorrono direttamente all’aggiornamento relativo al proprio profilo professionale e alla ricerca.


La legge 10 agosto 2000, n. 251 definisce all’art.1 che gli operatori delle professioni sanitarie dell’area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica svolgono con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, cura e salvaguardia della salute individuale e collettiva; espletando le funzioni individuate dalle norme istitutive dei relativi profili professionali nonché dagli specifici codici deontologici ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell’assistenza.