L’istruttore tecnico: come prepararsi al concorso


Chi è
L’istruttore tecnico è una figura specialistica impiegata soprattutto negli uffici di edilizia pubblica e privata di un ente

Titolo di studio richiesto
Il più delle volte è un diplomato geometra abilitato all’esercizio della professione, se si stratta di un concorso per istruttore tecnico cat. C, ma sono ammessi anche candidati con laurea assorbente in Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile o equipollenti, almeno che il bando non preveda diversamente.

Invece per la figura di istruttore direttivo tecnico cat. D si richiede una laurea tecnica, generalmente Ingegneria/Architettura.

L’istruttore tecnico potrebbe però anche essere un perito agrario quando il suo ufficio di riferimento opera nel settore dell’agricoltura e tutela dell’ambiente. Si rimanda sempre ad un’attenta lettura del bando di concorso.

Che cosa fa
Svolge diverse attività fra cui quella di istruttoria e controllo in campo tecnico, assistenza tecnica su progetti ricevuti dall’ente; fa sopralluoghi sui cantieri e verifica che i lavori di costruzione/ristrutturazione/bonifica siano stati svolti secondo il progetto autorizzato; svolge attività di progettazione e computazione impiantistica degli edifici; realizza disegni tecnici; esegue rilievi controlli e verifiche; controlla che siano state rispettate le norme in tema di sicurezza di ambiente e attrezzature; controlla lo stato di esecuzione dei lavori ecc. Questo per citare alcune dei suoi compiti, ma può eseguire anche mansioni che rientrano nel campo tecnico-amministrativo, dipende dal suo ufficio.

Come prepararsi al concorso
Il concorso per istruttore tecnico prevede di regola due prove scritte, di cui una a contenuto teorico-pratico e una prova orale.

Spesso è inclusa anche una preselezione, se il numero delle candidature è superiore ai posti disponibili. Nelle fasi preselettive i candidati dovranno svolgere test a risposta multipla su materie di cultura generale e psico-attitudinali oppure sugli stessi argomenti d’esame (vedi test per geometra).

Il bando lo indicherà con precisione. Ricordiamo che solo chi supera le preselezioni può accedere alle prove d’esame vere e proprie. In sede di orale i candidati saranno sottoposti anche ad un colloquio per accertare il grado di conoscenza della lingua straniera scelta, di solito inglese o francese, e sull’uso dei sistemi informatici più comuni.

Le materie d’esame
Gli argomenti citati sono esemplificativi, per una visione completa si rimanda sempre al bando di concorso:

  • Decreto legislativo18 aprile 2016, n. 50 in materia di lavori e appalti pubblici
  • Legislazione in materia urbanistica
  • Legislazione in materia di edilizia
  • Legislazione in materia ambientale
  • Legislazione in materia di beni culturali
  • Elementi di diritto amministrativo
  • Elementi di diritto civile
  • Elementi di diritto costituzionale
  • Testo unico in materia di ordinamento degli enti locali
  • Normativa in materia di prevenzione della corruzione
  • Obblighi dei dipendenti e Codice del comportamento
  • Contabilità pubblica
  • Lingua straniera: inglese, francese, spagnolo, tedesco
  • Informatica: office, autocad…


Test di preselezione

Su ConcorsiPubblici.com trovi centinaia di quiz per istruttore tecnico e geometra. Provengono tutti da concorsi ufficiali. Per i test preselettivi abbiamo un corposo elenco di quiz di cultura generale e quiz psico-attitudinali. Avrai la possibilità di simulare la tua prova come fosse un vero esame. Tutti i nostri quiz sono gratuiti e affidabili al 100%.

Quiz online materie d’esame

 

Dove trovare i concorsi

 

Consulta il nostro forum sui concorsi troverai tanti consigli e risposte alle tue domande.

MANUALI CONSIGLIATI: