• Accedi • Iscriviti gratis
  • Chi è l’istruttore amministrativo C1

    Istruttore amministrativo C1: chi è, requisiti e le mansioni

    Le pubbliche amministrazioni bandiscono spesso concorsi per reclutare personale amministrativo. Vediamo nel dettaglio chi è l’istruttore amministrativo, di cosa si occupa e cosa significa essere inquadrati nella categoria C1 dei contratti collettivi.

    Caratteristiche

    L’istruttore amministrativo è un impiegato che svolge competenze in ambito amministrativo, economico finanziario, progettuale, tecnico-contabile, raccolta elaborazione e analisi dei dati. La categoria C indica che per poter svolgere questo incarico occorre possedere un diploma quinquennale e avere conoscenze mono specialistiche. L’accesso ai concorsi per istruttori amministrativi C1 è per qualsiasi diploma salvo che il bando non richieda un titolo particolare come il Diploma tecnico commerciale, ex ragioneria per capirci. Cosa più frequente se l’area di competenza è il settore propriamente finanziario e non solo amministrativo. Se il contratto è a tempo indeterminato e a tempo pieno lo stipendio base per la posizione economica di accesso C1 è 19.454,19 €.

    Mansioni

    L’istruttore amministrativo svolge diverse mansioni specialistiche. Nel farlo può coordinarsi anche con terze parti o lavorare da solo. Tra queste segnaliamo: raccolta, organizzazione ed elaborazione dei dati o di altre informazioni di natura complessa. Riceve documenti e atti ai fini di una rendicontazione. Tutte attività che comprendono l’area di sua competenza (area amministrativa). Rilascia copie, certificati ed estratti. Ha funzioni di segretariato, classificazione e fascicolazione. Nell’operare usa apparecchiature e linguaggi informatici di uso corrente come office, email ecc.

    Requisiti bando

    • Diploma quinquennale

    • Cittadinanza italiana o in un paese membro dell’UE

    • Pieno godimento dei diritti civili e politici

    • Età non inferiore ai 18 anni

    • Idoneità psico-fisica all’impiego

    • Non essere stato condannato per delitti colposi o dolosi

    • Non essere stato destituito o decaduto da pubblico impiego, se fosse successo indicarne i motivi

    • Patente di categoria B, se richiesta

     

    Prove d’esame

    Il bando di solito indica due prove scritte, di cui una pratica, e una prova orale. E se il numero delle domande di partecipazione è molto alto anche una preselezione. Le prove consistono nel somministrare dei test a risposta multipla su materie attinenti la posizione da ricoprire quali diritto amministrativo, normativa in materia di ordinamento degli Enti locali, nozioni in materia di protocollo, pubblicazione e notificazione atti, normativa sui servizi demografici, normativa in materia di procedimento amministrativo ecc.

    Materie d’esame

     

    Dove trovare i concorsi

    Dove esercitarsi

    Discussioni forum

    Consulta il forum sui concorsi per istruttore amministrativo C1, troverai tutte le informazioni che cerchi.

    Libri Consigliati (versione aggiornate)
    Impiegato del Comune, Maggioli editore
    Impiegato comunale, Simone editore
    Per la parte di diritto amministrativo, Manuale diritto Amministrativo, LibrieConcorsi