Chi può partecipare al concorso in Magistratura

Possono partecipare al concorso in Magistratura:
• i laureati in giurisprudenza
• i diplomati presso le Università delle Scuole di specializzazione per le professioni legali
• i magistrati amministrativi e contabili
• i dipendenti dello Stato che abbiano maturato determinate qualifiche ed almeno cinque anni di anzianità
• i docenti universitari
• i dipendenti della pubblica amministrazione in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza con almeno cinque anni di anzianità
• gli avvocati iscritti all’albo che non siano incorsi in sanzioni disciplinari
• i magistrati onorari con almeno sei anni di servizio senza demerito
• ilaureati in giurisprudenza che abbiano conseguito il dottorato di ricerca in materia giuridiche, ovvero un diploma di specializzazione presso Scuole di perfezionamento post lauream