Domanda di partecipazione

Per essere ammessi a un concorso pubblico, e quindi anche quello per collaboratore farmacista o dirigente farmacista, occorre compilare, sottoscrivere e inviare la domanda di partecipazione.

È uno schema, di regola allegato al bando, dove indicare i propri dati anagrafici, i requisiti minimi e i titoli posseduti. Per alcuni concorsi può essere richiesto il versamento di una tassa di concorso. E in questo caso bisognerà allegare anche la copia del versamento. Altrimenti non è possibile partecipare.

La domanda può essere inviata in diversi modi. I più comuni sono:
• la spedizione con raccomandata con avviso di ricevimento
• a mano con consegna diretta all’ente banditore
• mediante posta elettronica certificata PEC