• Accedi • Iscriviti gratis
  • Come si diventa farmacista

    Per diventare farmacista occorre laurearsi in Farmacia o Chimica Farmaceutica. Sono facoltà, a numero chiuso, della durata di 5 anni. Di cui almeno quattro anni d’insegnamento teorico e pratico a tempo pieno. E sei mesi di tirocinio in una farmacia aperta al pubblico o in un ospedale sotto la sorveglianza del servizio farmaceutico.

    Al termine del percorso universitario l’aspirante farmacista consegue il titolo di dottore, ma ancora non può esercitare la professione. Per farlo occorre superare l’esame di stato. Un esame abilitante che consente di iscriversi all'Ordine dei farmacisti della propria provincia. Con l’iscrizione è possibile esercitare la professione.

    I laureati in Farmacia acquisiscono le seguenti conoscenze e competenze:
    • conoscenza dei medicinali e delle sostanze utilizzate per la loro fabbricazione
    • conoscenza della tecnologia farmaceutica e del controllo fisico, chimico, biologico e microbiologico dei medicinali
    • conoscenza del metabolismo e degli effetti dei medicinali, nonché dell'azione delle sostanze tossiche e dell'utilizzazione dei medicinali stessi
    • conoscenza che consenta di valutare i dati scientifici concernenti i medicinali in modo da potere su tale base fornire le informazioni appropriate
    • conoscenza dei requisiti legali e di altro tipo in materia di esercizio delle attività farmaceutiche