Traccia prova scritta Assistente Amministrativo cat. C

1)    Comune di Primiero San Martino di Castrozza (Trento)

Concorso pubblico per esami per la copertura di un posto a tempo indeterminato e parziale (22 ore settimanali) nella qualifica di Assistente Amministrativo cat. C livello base

Traccia prova scritta N. 1

A) Il Bilancio di Previsione. Descriva il candidato le fasi per la sua approvazione, con riferimento alla nuova contabilità armonizzata. 

B) Gli organi di indirizzo politico e gli organi gestionali del Comune. Illustri il candidato quali sono le rispettive competenze. 

C) Il procedimento amministrativo: esponga il candidato le principali fasi dello stesso soffermandosi in particolare sul diritto di accesso così come regolamentato dalla Legge Provinciale n°23/92 e ss. modifiche.

Traccia prova scritta N. 2

A) Il Documento Unico di Programmazione (DUP). Illustri il candidato tale strumento di programmazione. 

B) Esponga il candidato gli elementi essenziali dell’atto amministrativo con particolare riguardo ad un atto adottato da un organo collegiale del Comune, e spieghi quali effetti produce sull’atto, la mancanza di uno degli elementi essenziali facendo riferimento, in particolare, all’approvazione di un regolamento comunale. 

C) Diritto di accesso agli atti amministrativi: inquadramento generale.

Traccia prova scritta N. 3

A) Le fonti di finanziamento si distinguono in ordinarie o correnti e straordinarie o in conto capitale. Descriva il candidato due esempi di fonti di finanziamento di parte corrente e due di parte capitale ed indichi alcuni esempi di attività, progetti o investimenti che possono trovare finanziamento rispettivamente con le stesse. 

B) Illustri brevemente il candidato le attribuzioni del Sindaco e le attribuzioni del Sindaco quale ufficiale di Governo. 

C) Il documento informatico nell’attività amministrativa della Pubblica Amministrazione e l’utilizzo della posta elettronica certificata. Illustri il candidato le finalità e gli utilizzi dei due strumenti.

-----------------------------------------------------

2)   Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di N. 1 Assistente Amministrativo C. Fonte:  ASST Bergamo Est, Regione Lombardia

PROVA SCRITTA 

Prova n. 1 :   Evoluzione del Sistema Sociosanitario Lombardo: Legge Regionale 11/08/2015 n. 23. Descrivere in particolare la nuova organizzazione assunta dalle Aziende del S.S.R.. 

Prova n. 2 :  La riforma della Pubblica Amministrazione introdotta dalla L. 124/2015 (c.d. riforma Madia). Mettere in evidenza le principali novità introdotte dalla legge in argomento. 

Prova n. 3 :  Il procedimento amministrativo secondo i contenuti della L. 241/90 e smi. 

-------------------------------------------------

Bando dl concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto dl Assistente Amministrativo a tempo indeterminato - cat. C - C.C.N.L. Comparto Sanità.  Azienda Pubblica di Servizi alla Persona della Carnia “San Luigi Scrosoppi” , Via G. B. Morgagni, n.5  33028 Tolmezzo(UD)

 

Prova scritta:  Traccia n. 1 

1. II candidato parli della motivazione del provvedimento amministrativo.
2. II candidato illustri quali sono gli organi di un'Azienda pubblica di servizi alla 

persona e quali sono le funzioni loro attribuite.

3. II candidato illustri gli adempimenti delle aziende pubbliche di servizi alla  persona in qualità di soggetti passivi IVA, in particolare che effettuano sia operazioni esenti IVA art. 10 D.P.R. 633/72 che operazioni imponibili IVA. 

 

Traccia n. 2 

1. II candidato illustri la figura del responsabile del procedimento.
2. II candidato illustri le funzioni e le responsabilità attribuite al Direttore generale 

dall'articolo 8 della L.R. 19/2003.
3. II candidato illustri gli adempimenti in materia di imposta sul valore aggiunto  delle pubbliche amministrazioni soggetti passivi IVA con particolare riferimento alla scissione dei pagamenti di cui all'art. 17 ter D.P.R. 633/72. 

 

Traccia n. 3 

1. II candidato parli della comunicazione di avvio del procedimento e della partecipazione al procedimento amministrativo. 

2. II candidato illustri il ruolo e le funzioni attribuite dalla disciplina legislativa regionale alle Aziende pubbliche di servizi alla persona nell'ambito della rete degli interventi di integrazione socio-sanitaria. 

 3. II candidato illustri gli adempimenti del soggetto passivo IVA con particolare riferimento alle operazioni passive soggette all'inversione contabile di cui all'art. 17 D.P.R. 633/72. 

----------------------------------------------------------

Concorso pubblico per esami per assunzioni di disabili ai sensi della legge 12 marzo 1999, n. 68 per la copertura di n. 5 posti di categoria C, profilo professionale “Assistente Amministrativo”, trattamento economico tabellare iniziale C1.

Regione Toscana . 

PROVA N. 1 

II candidato indichi le modalità di conclusione del procedimento amministrativo secondo I’articolo 2 della legge 241/1990; 

II candidato indichi quali soggetti sono titolari del diritto di accesso civico generalizzato; 

II candidato illustri brevemente il diritto alla riservatezza; 

II candidato indichi quali sono, ai sensi dell’articolo 39 dello Statuto, le fonti del diritto nell'ordinamento Regionale Toscano e la loro caratteristica comune; 

II candidato indichi quali sono gli atti normativi giuridicamente vincolanti dell’Unione Europea; 

II candidato indichi gli organi di governo della Regione Toscana e ne illustri le relative funzioni;

II candidato illustri la struttura organizzativa della Giunta regionale toscana, ai sensi dell'articolo 3 della legge regionale n. 1/2009; 

II candidato elenchi le fasi di attuazione della gestione delle entrate ai sensi dell’articolo 52 d.lgs. 118/2011; 

II candidato esponga la definizione di subappalto contenuta nell’articolo 105, comma 2, del d. Igs. 50/2016; 

II candidato riassuma, sinteticamente, la definizione di atto amministrativo e ne illustri la struttura.

Prova n. 2 

II candidato indichi cosa s’intende per “motivazione del provvedimento amministrativo” disciplinata dall’art. 3 della L. n. 241/1990; 

II candidato illustri I'accesso a un documento amministrativo; 

II candidato illustri la differenza tra “dati personali” e “dati sensibili”; 

II candidato indichi qual e la forma di pubblicità delle fonti normative in Regione Toscana in base all'articolo 43 dello Statuto Regione Toscana; 

II candidato indichi quale atto normativo europeo ha carattere generale, e obbligatorio e direttamente applicabile in tutti gli stati membri; 

II candidato illustri ruolo e funzioni del Consiglio regionale, ai sensi dell'articolo 11 dello Statuto della Regione Toscana; 

II candidato illustri la struttura organizzativa della Giunta regionale toscana, ai sensi dell'articolo 3 della legge regionale n. 1/2009; 

II candidato elenchi le fasi di attuazione delle gestione delle spese ai sensi dell’art. 52 d.lgs. 118/2011; 

Secondo il candidato e corretto affermare che il Responsabile Unico del Procedimento (art. 31 del d. Igs. 50/2016) e scelto tra i dipendenti di livello apicale di ruolo addetti all’unita organizzativa anche in Regione Toscana? 

Annullamento dell’atto amministrativo: il candidati ne esponga le caratteristiche e i presupposti.

PROVA n. 3 

II candidato indichi quali sono i principi generali dell’attività amministrativa secondo I’articolo 1 della I. n. 241/1990; 

II candidato indichi le fasi attraverso cui si realizza I’accesso documentale agli atti amministrativi ai sensi della legge n. 241 del 1990; 

II candidato illustri la differenza tra “dati personali” e “dati sensibili”; 

II candidato indichi sinteticamente le forme di competenza legislativa regionale previste nell'articolo 117 della Costituzione; 

II candidato indichi quale atto normativo europeo ha carattere generale, e obbligatorio rispetto al risultato da raggiungere, necessita di essere recepito dagli Stati membri e diventa direttamente applicabile solo in casi specifici; 

II candidato indichi le tipologie di referendum previste dallo Statuto della Regione Toscana; 

II candidato illustri le modalità di reclutamento del personale, ai sensi dell'articolo 24 della legge regionale n. 1/2009; 

Il candidato esponga sinteticamente la fase di pagamento della spesa ai sensi dell’art. 58 del d. Igs. 118/2011; 

Secondo il candidato per affidamenti di lavori, servizi e forniture inferiori a € 40.000,00 (art. 36, comma 2, lett. a del d. Igs.50/2016) e possibile procedere tramite affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici? 

 

II candidato definisca, sinteticamente, le funzioni responsabile del procedimento amministrativo;