Tracce prove scritte

Tracce di prove scritte, da precedenti sessioni d'esame ufficiali per la figura di Istruttore amministrativo Contabile, categoria C1. Esempi di tracce di prove scritte.

1A PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO (fonte: comune di Thiene - Vicenza)

TRACCIA N. 1 (traccia prescelta)

  • 1. Il parere di regolarità contabile e il visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria resi dal responsabile del servizio competente, in un provvedimento del Comune.
  • 2. Cosa si intende per “accertamento” in campo tributario relativamente ai tributi comunali?
  • 3. Il risultato contabile di amministrazione del Comune. Il candidato ne esponga le modalità di accertamento, la composizione e l'utilizzo.

TRACCIA N. 2

  • 1. Il parere di regolarità tecnica e il parere di regolarità contabile resi dai responsabili dei servizi nei provvedimenti comunali.
  • 2. Cosa si intende per “ravvedimento” in campo tributario relativamente ai tributi comunali?
  • 3. Definisca il candidato “l'impegno di spesa” (art. 183 del D.Lgs. 267/2000) con riferimento al Titolo secondo della parte spesa (conto capitale) del Bilancio del Comune. Ne illustri, inoltre, le caratteristiche e le modalità di assunzione.

TRACCIA N. 3

  • 1. I pareri nelle proposte di deliberazione del Comune resi dai responsabili dei servizi competenti.
  • 2. Quale è la differenza tra corrispettivo e tributo con riferimento alle entrate del Comune?
  • 3. Definisca il candidato “l'impegno di spesa” (art. 183 del D.Lgs. 267/2000) con riferimento al Titolo primo della parte spesa (corrente) del Bilancio. Ne illustri, inoltre, le caratteristiche e le modalità di assunzione.

2A PROVA SCRITTA A CONTENUTO PRATICO

TRACCIA N. 1 (traccia prescelta)
Il Comune, su richiesta di un contribuente e dopo apposita istruttoria, predispone un atto amministrativo (determinazione dirigenziale) per il rimborso di 1.000,00 €. a titolo IMU 2016 versati erroneamente. Rediga il candidato lo schema dell'atto in questione.

TRACCIA N. 2
Rediga il candidato l'atto amministrativo (deliberazione di Giunta) di prelevamento dal Fondo di riserva per 1.000,00 €. per far fronte a spesa imprevista.

TRACCIA N. 3
Il Comune aderisce all'ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). Il candidato rediga l'atto amministrativo (determinazione dirigenziale) con il quale viene liquidata la somma di 1.000,00 €. relativa all'anno 2017.

-----------------------------------------------------------
Concorso per istruttore amministrativo contabile, prova scritta, Fonte: comune di Assemini (Cagliari)

Prova estratta

Il Comune di Assemini a seguito di un evento alluvionale deve procedere alla chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado al fine di tutelare l’incolumità pubblica. Il candidato predisponga il relativo atto amministrativo.

Prove non estratte

Il Comune di Assemini a seguito di un annullamento di gara per l’erogazione del servizio mensa deve procedere all’erogazione del servizio fino alla chiusura dell’anno scolastico. Il candidato rediga il necessario atto con libera scelta di ogni dato necessario.

Il Comune di Assemini deve procedere alla liquidazione di una fattura di importo lordo di euro 20.000,00. La fattura è stata emessa da un professionista che ha redatto il progetto definitivo relativo alla realizzazione di un opera pubblica. La fattura è stata emessa il 31 luglio 2017. Il candidato predisponga il relativo atto amministrativo tenendo conto che il professionista ha fatturato con cassa di previdenza 4% e aliquota iva 22%.

  • Imponibile 15.762,93
  • Cassa 4% 630,51
  • Iva 22% 3.606,56
  • Totale fattura 20.000,00

--------------------------------------------------------

Concorso per istruttore contabile, prova scritta del 31.10.2012, fonte: comune di Prato. Tempo di esecuzione 1h 30 minuti.

Traccia A

  • 1) il candidato illustri sinteticamente gli strumenti di programmazione del comune ed evidenzi le criticita’ che a suo avviso emergerebbero in caso di inadeguatezza della programmazione.
  • 2) i regolamenti comunali. Il candidato ne illustri le tipologie e le fasi dell’adozione.
  • 3) determinazioni dirigenziali: il candidato ne indichi le caratteristiche generali. In particolare si soffermi sul provvedimento con il quale si procede all’acquisto di un bene di consumo di valore non superiore a euro 1000.

Traccia B

  • 1) l’attivita’ di programmazione economico - finanziaria dell’ente locale .
  • 2) l’autonomia statutaria del comune: il candidato ne illustri contenuti e limiti.
  • 3) il candidato dopo aver sinteticamente illustrato le fasi della spesa si soffermi in particolare sulle regole per l’assunzione degli impegni di spesa.

Traccia C

  • 1) il candidato illustri sinteticamente i contenuti e le finalita’ della relazione previsionale e programmatica.
  • 2) il ruolo del dirigente in qualita’ di datore di lavoro.
  • 3) delibere comunali : il candidato ne indichi gli elementi essenziali. in particolare si soffermi sulle diverse caratteristiche in relazione all’organo competente all’emanazione.

----------------------------------------------------------------