Bandi per tecnologi

I tecnologi fanno parte del personale tecnico amministrativo. Il Decreto Legge 5/2012 all’art. 54 introduce la figura del Tecnologo a tempo determinato, dando la possibilità per le università italiane, nell’ambito delle risorse disponibili per la programmazione, “di assumere tecnologi a tempo determinato per lo svolgimento di attività di supporto tecnico e amministrativo alle attività di ricerca”. I destinatari dei contratti sono scelti mediante procedure pubbliche di selezione. I contratti hanno durata minima di 18 mesi e sono prorogabili una sola volta e per un massimo di ulteriori tre anni.

Requisiti di partecipazione
Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
• Cittadinanza italiana
• Pieno godimento dei diritti civili e politici
• Diploma di laurea
• Ulteriore qualifica professionale (titolo preferenziale)
• Dottorato di ricerca (titolo preferenziale)

Prove d’esame
Sebbene il bando di concorso elenchi con precisione quali siano le prove d’esame, in via generale, nei bandi per Tecnologi sono previste due prove: una scritta e una orale, sulle materie indicate nel programma. Per i candidati stranieri le prove di esame saranno inoltre volte ad accertare la conoscenza della lingua italiana.

Link bandi concorsi per Tecnologi
Su ConcorsiPubblici.com sono pubblicati tutti i bandi di concorso per Tecnologi promossi dalle Università Italiane e sul sito del Miur: http://www.concorsipubblici.com/concorsi-tecnologo.htm