I compiti

Oggi l’Aeronautica Militare è composta da 42.000 uomini e donne, impiegati nello svolgimento di diversi compiti, quali:
• Difendere lo spazio aereo nazionale
• Assicurare l’attività di soccorso aereo
• Partecipare ad azioni congiunte con altre forze armate
• Proteggere le installazioni aeronautiche
• Concorrere con la difesa nazionale
• Partecipare ad operazioni previste da accordi internazionali
• Assicurare il sostegno logistico alle unità alleate operanti sul territorio italiano in base a specifici accordi
• Partecipare ad operazioni combinate di Peace Support Operations (PSO) o Crisis Response Operations (CRO)
• Assicurare l’alta direzione tecnica, operativa e di controllo dei servizi di assistenza al volo
• Presiedere all’alta direzione tecnica operativa e di controllo dell’intero servizio meteorologico
• Formare i piloti di aeroplano e di elicottero delle altre Forze Armate
• Rilasciare i relativi brevetti
• Assicurare i collegamenti aerei per esigenze militari e civili
• Formulare i criteri generali della sicurezza del volo
• Concorrere a studi, ricerche e sperimentazioni nel campo aerospaziale
• Partecipare a operazioni di difesa civile, ordine pubblico, soccorso ed assistenza alle popolazioni in caso di pubbliche calamità