Il ruolo di ispettore

Agli appartenenti al ruolo di ispettori sono attribuite mansioni di concetto che richiedono adeguata preparazione professionale e conoscenza dei metodi e della organizzazione del trattamento penitenziario, nonché specifiche funzioni nell’ambito del servizio di sicurezza e nell’organizzazione dei servizi di istituto secondo le direttive e gli ordini impartiti dal direttore dell’istituto; sono altresì attribuite funzioni di direzione, di indirizzo e di coordinamento di unità operative e la responsabilità per le direttive e le istruzioni impartite nelle predette attività e per i risultati conseguiti; gli appartenenti al ruolo degli ispettori partecipano alle riunioni di gruppo. (Art. 14, comma 1, Legge 15 dicembre 1990, n. 395)

Gli ispettori sono agenti di pubblica sicurezza e ufficiali di polizia giudiziaria; l’ispettore destinato a capo del personale del Corpo in servizio negli istituti e servizi penitenziari e nelle scuole è gerarchicamente e funzionalmente dipendente dal direttore dell’istituto del servizio o della scuola, con il quale collabora nell’organizzazione dei servizi dell’istituto.