Il ruolo di agente e assistente

Al personale appartenente al ruolo di agente e assistente sono attribuite mansioni esecutive in ordine ai compiti istituzionali con il margine di iniziativa e di discrezionalità inerente alle qualifiche possedute.

  • Vigila sulle attività lavorative e ricreative organizzate negli istituti per i detenuti e gli internati.
  • Indica elementi di osservazione sul senso di responsabilità e correttezza nel comportamento personale e nelle relazioni interpersonali interne, utili alla formulazione di programmi individuali di trattamento.
  • Gli appartenenti al ruolo degli agenti e degli assistenti sono agenti di pubblica sicurezza ed agenti di polizia giudiziaria.
  • Agli agenti scelti e agli assistenti possono essere conferiti compiti di coordinamento operativo di più agenti di servizio di istituto, nonché eventuali incarichi specialisti.
    (Art. 14, comma 1, Legge 15 dicembre 1990, n. 395)