• Accedi • Iscriviti gratis
  • Aggiornamento Oss 2018 e ddl Lorenzin

    Con l’approvazione del decreto Lorenzin e la sua entrata in vigore, dal 15 febbraio 2018, gli Operatori socio-sanitari passano dalla qualifica di operatore tecnico a quella di professionista socio-sanitario al pari degli assistenti sociali, sociologi ed educatori sociali. Da un punto di vista contrattuale passeranno dalla categoria BS ossia B Super a quella C con annesso aumento salariale.

    Anche dal punto di vista delle competenze avremo sostanziali modifiche: lavorerà a stretto contatto con l’infermiere e fornirà l’assistenza base al malato secondo quanto richiesto dall’equipe medica e infermieristica. L’OSS potrà anche somministrare una terapia prescritta e non solo occuparsi di pulire o lavare il malato in un ruolo sempre di subordinato rispetto alla figura professionale dell’infermiere.

    Entrati a far parte dell’equipe socio assistenziale agli Operatori socio-sanitari è richiesto di riqualificarsi. Sono in atto corsi regionali per OSS o di enti accreditati che consentono di avere un attestato professionale con le nuove competenze e mettersi in regola con la legge Lorenzin.

    Fonte: Gazzetta Ufficiale
    http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/1/31/18G00019/sg