Esercito Italiano, 151 allievi 206° corso dell'Accademia Militare

Anteprima

Concorso per l'ammissione di 151 Allievi al primo anno del 206° corso dell'Accademia Militare

Scheda

Occupazione
Località
Posti
151
Scadenza
Scaduto
Fonte
Tipo

Bando e allegati

Requisiti e titoli di studio

Al concorso possono partecipare i giovani in possesso dei seguenti requisiti: 
a. essere cittadini italiani; 
b. avere compiuto il diciassettesimo anno di età e non superare il giorno di compimento del ventiduesimo anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande. Il limite massimo di età è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato, fino alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso, comunque non superiore a tre anni, per coloro che prestano o hanno prestato servizio militare nelle Forze Armate. L’eventuale periodo trascorso in qualità di Allievo delle Scuole Militari non è considerato valido ai fini dell’elevazione del limite di età. 
c. aver conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico 2023-2024 un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, previsto per l’ammissione ai corsi universitari dall’art. 1 della Legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni, nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di laurea. Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza ovvero di equivalenza (da allegare alla domanda di partecipazione) secondo la procedura prevista dall’art. 38 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165, la cui modulistica è disponibile sul sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica. Il concorrente che non sia ancora in possesso del provvedimento di equipollenza o equivalenza dovrà dichiarare nella domanda di partecipazione di aver presentato la relativa richiesta; 
d. essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale Ufficiale in servizio permanente. Tale requisito sarà verificato nell’ambito degli accertamenti psicofisici e attitudinali; 
e. godere dei diritti civili e politici; 
f. non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia dello Stato per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica e mancato superamento dei corsi di formazione di base di cui all’articolo 957, comma 1, lettera e-bis del Codice dell’Ordinamento Militare; 
g. non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna; 
h. non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi. Per il solo personale militare in servizio, se il procedimento penale non si conclude con sentenza irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste ovvero perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale, il militare può partecipare ai concorsi nelle Forze armate soltanto successivamente alla definizione del conseguente procedimento disciplinare; 
i. non essere stati sottoposti a misure di prevenzione; 
j. avere tenuto condotta incensurabile; 
k. non aver tenuto comportamenti nei confronti delle Istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato; 
l. avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore esercente la responsabilità genitoriale, o del tutore a contrarre l’arruolamento volontario nell’Esercito italiano; 
m. aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico. Tale requisito sarà verificato nell’ambito degli accertamenti psicofisici.

Titoli di studio richiesti

Prove d'esame

  • Prova scritta di preselezione - Foligno, febbraio 2024
  • Prove di efficienza fisica, Accertamenti attitudinali, Accertamenti psicofisici - Foligno, dalla 1^ decade di marzo alla 1^ decade di aprile 2024
  • Prova scritta di composizione italiana - Foligno, 7 maggio 2024
  • Prova di conoscenza della lingua inglese - Foligno, 8 maggio 2024
  • Prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica - Foligno, 16 luglio 2024
  • Prova orale di matematica, Foligno, a partire dalla 2^ decade di giugno 2024
  • Tirocinio - Modena, 3^ decade di agosto 2024

Prova scritta di preselezione 
La prova, che si svolgerà a cura della competente commissione, avrà una durata di 120 minuti e consisterà nella somministrazione di 120 quesiti a risposta multipla, così ripartiti:
- 40 di algebra, geometria e trigonometria;
- 25 storia e geografia;
- 25 volti ad accertare il grado di conoscenza delle strutture grammaticali, morfologiche e sintattiche della lingua italiana;
- 25 relativi a deduzioni logiche;
- 5 relativi a elementi di informatica (in questo caso alcune domande potranno far riferimento a immagini).
 

Prove di efficienza fisica 
I concorrenti regolarmente convocati presso il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito dovranno presentarsi muniti della seguente documentazione in originale o in copia resa conforme secondo le modalità stabilite dalla legge: 
a. certificato di idoneità ad attività sportiva agonistica per l’atletica leggera, ovvero per le discipline sportive riportate nella Tabella B del Decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982, in corso di validità, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione medicosportiva italiana ovvero da specialisti che operano presso strutture sanitarie pubbliche o private accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale in qualità di medici specializzati in medicina dello sport. Il documento dovrà avere una data di rilascio non antecedente al 1° novembre 2023 e dovrà essere valido fino al 31 ottobre 2024; 
b. se concorrente di sesso femminile, referto attestante l’esito di test di gravidanza mediante analisi su sangue o urine effettuato entro i cinque giorni antecedenti alla data di presentazione (la data di presentazione non è da calcolare nel computo dei cinque giorni) per lo svolgimento in piena sicurezza delle prove di efficienza fisica. Per le concorrenti che si trovano in stato di gravidanza si farà riferimento al precedente art. 6, comma 7;

Accertamenti attitudinali 
Tali accertamenti, svolti a cura della competente commissione, prevedono lo svolgimento di colloquio psicoattitudinale integrato e di una serie di prove (test e questionario informativo) e saranno volti a valutare oggettivamente il possesso dei requisiti indispensabili ai fini di un proficuo inserimento nella Forza Armata quale Ufficiale del ruolo normale, secondo le direttive tecniche impartite dallo Stato Maggiore dell’Esercito. Detta valutazione verterà sulle seguenti aree di indagine:
- area di adattabilità al contesto militare;
- area emozionale (dimensione intrapersonale);
- area relazionale (dimensione interpersonale);
- area del lavoro (dimensione produttiva/gestionale).

Accertamenti psicofisici 
I concorrenti, pertanto, saranno sottoposti, a cura della competente commissione, ad accertamenti volti al riconoscimento dell’idoneità psicofisica al servizio militare incondizionato quale Ufficiale in servizio permanente in base alla normativa vigente per l’accesso all’Arma/Corpo prescelto.

Prova scritta di composizione italiana 
La prova scritta di composizione italiana consisterà nello svolgimento di un tema su argomenti di cultura generale, corrispondenti alle materie previste nei programmi degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado. La prova tenderà a verificare il grado di padronanza nella lingua italiana da parte del concorrente, la sua cultura e maturità di giudizio, l’attitudine al ragionamento nell’aderenza alla traccia, la capacità di esprimere le sue idee in maniera semplice e nel rispetto della grammatica e della sintassi, l’originalità di pensiero.

Prova di conoscenza della lingua inglese 
La prova di conoscenza della lingua inglese è obbligatoria. Tale prova, della durata di 105 minuti, verrà effettuata, presumibilmente, in data 8 maggio 2024 e consisterà nell’effettuazione di un test di 60 quesiti del tipo “a risposta multipla”. 

Prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica 
I concorrenti che hanno presentato domanda di partecipazione per i posti per il Corpo sanitario, idonei alla prova scritta di composizione italiana e dopo aver svolto la prova di conoscenza della lingua inglese, saranno sottoposti alla prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica finalizzata all’ammissione ai corsi di laurea specialistica/magistrale per il Corpo sanitario. La prova sarà presieduta da un’unica commissione interforze e verterà sulle materie e sui programmi riportati nell’Allegato Q, che costituisce parte integrante del presente decreto, elaborati in coerenza con quelli previsti dal Ministero dell’Università e della Ricerca per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato. La prova potrà essere ritenuta utile solo per l’ammissione ai corsi ad accesso programmato di cui al presente bando.

La prova, della durata di 60 (sessanta) minuti, consisterà nella somministrazione di 48 (quarantotto) quesiti a risposta multipla e predeterminata (ciascuno con 4 possibilità di risposta alternativa di cui una sola esatta), volti ad accertare il grado di conoscenza delle materie citate. I quesiti saranno così ripartiti: biologia 22 quesiti; chimica 13 quesiti; fisica 13 quesiti. 

Prova orale di matematica
La prova orale di matematica -nella quale il concorrente dovrà dimostrare di aver assimilato i concetti nell’essenza e nelle correlazioni, passando con precisione di linguaggio, con sobrietà di esposizione e con rigore logico, dalla teoria all’applicazione- avrà una durata massima di 30 minuti, verterà su tre tesi estratte dai programmi riportati nell’Allegato R, che costituisce parte integrante del presente decreto, che per le Armi Varie, l’Arma Trasporti e Materiali e il Corpo degli Ingegneri saranno tre estratte a sorte dal relativo programma mentre per il Corpo di Commissariato e il Corpo Sanitario saranno estratte a sorte una tesi di algebra, una di geometria e una di trigonometria. La prova si intenderà superata se il concorrente avrà riportato una votazione di almeno 18/30.

Dove va spedita la domanda

  • La procedura viene gestita tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa (da ora in poi “portale”), raggiungibile attraverso il sito internet www.difesa.it, area “Concorsi online” ovvero collegandosi direttamente al sito “https://concorsi.difesa.it”
  • https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=fa9ef6340f054ecfb3b3de24b2769294

Contatta l'ente

https://concorsi.difesa.it/

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti