Vigili del fuoco, concorso 53 ispettori informatici


È uscito sulla Gazzetta Ufficiale, speciale concorsi ed esami, n. 33 del 27 aprile 2021 il bando per l’accesso alla qualifica di ispettore informatico presso il Corpo dei Vigili del fuoco. Dei 53 posti a concorso un sesto è riservato al personale appartenente al ruolo degli operatori e degli assistenti in possesso dei requisiti indicati ad esclusione dei limiti di età; il dieci per cento al personale volontario del Corpo che, alla data di scadenza del bando, sia iscritto negli appositi elenchi da almeno sette anni ed abbia effettuato non meno di duecento giorni di servizio; il due per cento dei posti agli ufficiali delle forze armate che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale.

Requisiti di ammissione

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti politici
  • Età non superiore agli anni 45 (ad eccezione del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco destinatario della riserva)
  • Idoneità fisica, psichica e attitudinale
  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da istituti tecnici, negli indirizzi “Elettronica ed Elettrotecnica” e “Informatica e Telecomunicazioni”
  • Possesso delle qualità morali e di condotta

 

>> Guarda altri concorsi per vigilie del fuoco <<
Corpo nazionale Vigili del Fuoco, prova anche i quiz per vigili del fuoco


Domanda di partecipazione
La domanda va inviata online attraverso il sito https://concorsionline.vigilfuoco.it/. Per accedere all’applicazione il candidato deve possedere un’identità nell’ambito del Sistema pubblico d’identità digitale (SPID). Il concorso scade il giorno 27 maggio 2021.

Prove d’esame

  • Preselezione consistente nel risolvere quesiti a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove di esame
  • Prova scritta consistente nella stesura di un elaborato ovvero nella risposta sintetica a quesiti o nella soluzione di quesiti a risposta multipla su materie quali architettura e sviluppo di applicativi software; architettura e sviluppo di reti di telecomunicazione; gestione dei moderni sistemi di elaborazione dati; paradigmi di sviluppo, verifica e rilascio di software; utilizzo dei database management systems; elementi su sistemi ed apparati di telecomunicazioni; sicurezza informatica
  • Prova orale sulle materie della prova scritta e su elementi di diritto costituzionale e amministrativo; informatizzazione della pubblica amministrazione, con particolare riferimento al codice dell’amministrazione digitale; ordinamento del Ministero dell’interno, con particolare riferimento al Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, e ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. In sede di colloquio sarà accertata anche la conoscenza a scelta della lingua inglese, francese, spagnola e tedesca.

 

Link

 

Come prepararsi

E-book consigliati