Veneto Lavoro, concorso per 173 operatori del mercato del lavoro

veneto lavoro


Maxi opportunità nella struttura organizzativa della Veneto Lavoro per assumere 173 operatori del mercato del lavoro con contratto a tempo indeterminato. Il concorso dà attuazione al piano dei fabbisogni 2022-2024 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, speciale concorsi ed esami, n. 52 del 1 luglio 2022.

Dei 173 posti a concorso:

  • n. 12 posti sono riservati ad appartenenti alla categoria dei disabili, art. 3 della legge 68/99
  • n. 2 posti sono riservati ad appartenenti alla categoria dei disabili, art. 18 della legge 68/99
  • n. 52 posti sono riservati ai militari volontari congedati senza demerito


Il profilo: attività e competenze
L’operatore del mercato del lavoro è una figura professionale che si occupa di erogare servizi di accoglienza e fornire informazioni all’utenza in materia di utilizzo dei servizi e delle misure per il lavoro. Svolge colloqui individuali e di gruppo per individuare le giuste risorse lavorative. Si adopera nelle attività di accompagnamento, attivazione e tutoraggio per il reinserimento nel mercato del lavoro. Effettua preselezioni di personale. Rileva i fabbisogni professionali delle aziende clienti. Favorisce l’incontro fra domanda e offerta di lavoro.  

I requisiti

  • Cittadinanza italiana o in uno Stato Membro dell’Ue, salvo equiparazioni di legge
  • Età superiore ai 18 anni
  • Idoneità fisica all’impiego
  • Regolare posizione obbligo di leva, laddove prevista
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non essere stati destituiti/dispensati/licenziati da pubblico impiego
  • Assenza di condanne penali passate in giudicato
  • Non essere stati interdetti o sottoposti a misure che precludono l’accesso alla PA
  • Non essere in godimento del trattamento di quiescenza


Titolo di studio
Diploma di istruzione secondaria di II grado di durata quinquennale o titolo equivalente

La domanda
La procedura d’inoltro della domanda di partecipazione è telematica sul sito https://venetolavoro.concorsismart.it/ entro e non oltre il giorno 1° agosto 2022. Il candidato dovrà autenticarsi attraverso un Sistema di Identità Digitale (SPID) oppure Carta d’Identità Elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Alla domanda online andranno allegati:

  • i documenti di ammissione che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al concorso (permesso di soggiorno…)
  • provvedimento di equiparazione o equipollenza del titolo di studio conseguito all’estero
  • certificazione medica rilasciata dal SSN comprovante lo stato di disabilità/DSA che indichi l’ausilio necessario e/o la necessità di tempi prolungati nelle prove d’esame
  • idonea documentazione comprovante lo stato di disabilità pari o superiore all’80% per l’esonero della prova preselettiva   
  • per i soli rapporti di co.co.co. o co.co.pro. con Anpal Servizi S.p.A. copia dei contratti di lavoro e relative proroghe atte a documentare l’intero periodo dichiarato dal candidato come titoli di servizio
  • documentazione comprovante il possesso dei requisiti previsti per l’accesso alla riserva dei posti a favore dei volontari delle Forze Armate


Le prove d’esame

  • Preselezione eventuale nel caso in cui il numero delle domande ricevute fosse superiore a 900. Si tratta di risolvere in un tempo prestabilito una serie di quiz a risposta multipla sulle materie d’esame e quiz psico-attitudinali
  • Una prova scritta, a contenuto teorico-pratico, che prevede una serie di quiz a risposta multipla sulle materie d’esame
  • Una prova orale ossia un colloquio per valutare le conoscenze e le capacità del candidato; oltre che sulle materie del programma d’esame in sede di colloquio sarà accertata anche la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica di base


Le materie d’esame

  • Servizi ai cittadini disoccupati, imprese, intermediari autorizzati e soggetti accreditati, forniti dai centri per l'impiego
  • Normativa nazionale e regionale in materia di lavoro, servizi per il lavoro (compreso il collocamento mirato) e di politiche attive del lavoro, con particolare riferimento al D. Lgs. 150/2015 151/2015 e alla L.R. 3/2009
  • Gestione attività previste dal D.L.4/2019 convertito in Legge n. 26 del 30 marzo 2019 "Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni
  • Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e programma GOL
  • Elementi di Diritto amministrativo
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi
  • Elementi in materia di rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni, di anticorruzione, di trasparenza e di privacy
  • Regolamenti e Statuto di Veneto Lavoro

 

Link

Come prepararsi

 

E-book consigliati