Polizia di Stato, concorso per 292 posti di vice ispettore tecnico

polizia di stato


I bandi sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, speciale concorsi ed esami, n. 52 del 1° luglio 2022 e scadono il giorno 1° agosto 2022. Erano stati indetti con decreto del Capo della Polizia, Direttore generale della pubblica sicurezza, del 28 giugno 2022.   

Requisiti richiesti

Vice ispettore tecnico nel settore accasermamento

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Possesso delle qualità di condotta previste dall’art. 26 della L. 53 del 1° febbraio 1989
  • Non aver compiuto il 28esimo anno di età, elevato di tre anni per i candidati che hanno prestato servizio militare; si prescinde dal limite per i candidati al ruolo di Polizia di Stato con almeno tre anni di effettivo servizio; per gli appartenenti all’amministrazione civile dell’interno il limite è invece di 33 anni
  • Idoneità psico-fisico-attitudinale
  • Titolo di studio: diploma di liceo scientifico opzione «Scienze applicate»; diploma di liceo scientifico; diploma di liceo artistico, indirizzo architettura e ambiente; diploma di istituto tecnico, settore «Tecnologico», indirizzo «Costruzioni, ambiente e territorio»; in alternativa laurea triennale in professioni tecniche per l'edilizia e il territorio (L-P01); ingegneria civile e ambientale (L-07); scienze dell'architettura (L-17); scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (L-21); scienze e tecniche dell'edilizia (L-23); in alternativa laurea magistrale in architettura e ingegneria edile-architettura (LM-4); conservazione dei beni architettonici e ambientali (LM-10); ingegneria civile (LM-23); ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24); ingegneria della sicurezza (LM-26)


Vice ispettore tecnico nel settore telematica

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Possesso delle qualità di condotta previste dall’art. 26 della L. 53 del 1° febbraio 1989
  • Non aver compiuto il 28esimo anno di età, elevato di tre anni per i candidati che hanno prestato servizio militare; si prescinde dal limite per i candidati al ruolo di Polizia di Stato con almeno tre anni di effettivo servizio; per gli appartenenti all’amministrazione civile dell’interno il limite è invece di 33 anni
  • Idoneità psico-fisico-attitudinale
  • Titolo di studio: diploma di liceo scientifico opzione «Scienze applicate»; diploma di liceo scientifico;  diploma di istituto tecnico, settore «Tecnologico», indirizzi «elettronica ed elettrotecnica» o «informatica e telecomunicazioni»; diploma di istituto professionale, indirizzo «manutenzione e assistenza tecnica»; in alternativa laurea triennale in Professioni tecniche industriali e dell'informatica (L-P03); Ingegneria dell'informazione (L-08); Ingegneria industriale (L-09); Scienze e tecnologie informatiche (L-31); laurea magistrale in Informatica (LM-18); Ingegneria dell'automazione (LM-25); Ingegneria della sicurezza (LM-26); Ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27); Ingegneria elettronica (LM-29); Ingegneria informatica (LM-32); Sicurezza informatica (LM-66); Fisica (LM-17); Matematica (LM-40).


La domanda di partecipazione
La procedura è unicamente telematica, compilando il forum online disponibile alla pagina https://concorsionline.poliziadistato.it/ entro e non oltre il giorno 1° luglio 2022. Il candidato può accedere alla piattaforma attraverso il Sistema di Identità Digitale (SPID) oppure Carta d’Identità Elettronica (CIE). Deve inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato per ricevere tutte le comunicazioni sul concorso.

La procedura di selezione

Vice ispettore tecnico nel settore accasermamento

  • una prova preselettiva, qualora sia disposta; è un questionario a risposta multipla su materie quali progettazione, costruzioni, impianti; estimo civile; tecnologia delle costruzioni
  • accertamenti psico-fisici in cui i candidati saranno sottoposti a un esame clinico, a una valutazione psichica e ad accertamenti strumentali e di laboratorio
  • accertamento attitudinale per valutare l’idoneità dei candidati a svolgere le attività del profilo a concorso
  • una prova scritta, della durata di 6 ore; verrà redatto un elaborato sulle seguenti materie: tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica; progettazione, costruzioni, impianti; gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro; estimo civile; tecnologia delle costruzioni
  • valutazione dei titoli dei candidati che abbiano superato le prove precedenti
  • una prova orale sulle materie della prova scritta; in sede di colloquio sarà valutata anche la conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse


Vice ispettore tecnico nel settore telematica

  • una prova preselettiva, qualora sia disposta; si tratta di un questionario a risposta multipla su materie quali comunicazioni elettroniche; tecnica telefonica e radiotecnica; elementi di matematica probabilistica e statistica; architettura dei calcolatori elettronici, sistemi operativi, reti di calcolatori, protocolli di comunicazione; elementi di ingegneria del software, linguaggi di programmazione, basi di dati; concetti di sicurezza e protezione logica dei dati e dei programmi, crittografia dei dati e firma digitale
  • accertamenti psico-fisici in cui i candidati saranno sottoposti a un esame clinico, a una valutazione psichica e ad accertamenti strumentali e di laboratorio
  • accertamento attitudinale per valutare l’idoneità dei candidati a svolgere le attività del profilo a concorso
  • una prova scritta, della durata di 6 ore; consiste nel redigere un elaborato sulle seguenti materie: comunicazioni elettroniche, reti e sistemi di comunicazione via cavo e via etere, protocolli di reti e di trasporto, servizi e sicurezza sulle reti di comunicazione, elementi di matematica probabilistica e statistica, architettura dei calcolatori elettronici, sistemi operativi, reti di calcolatori, protocolli di comunicazione, elementi di ingegneria del software, linguaggi di programmazione, basi di dati
  • valutazione dei titoli dei candidati che abbiano superato le prove precedenti
  • una prova orale sulle materie della prova scritta; in sede di colloquio sarà valutata anche la conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse

 

Bandi


Quiz