Polizia di Stato, concorso per 140 posti di commissario


È stato pubblicato il bando di concorso per diventare commissario di Polizia ed entrare a far parte di uno dei corpi armati tra i più ambiti d’Italia. Si tratta di una importante opportunità rivolta a giovani italiani in possesso di una laurea in materie giuridiche. Il bando è uscito sulla Gazzetta Ufficiale, speciale concorsi ed esami, n. 97 del 7 dicembre 2021.

Dei 140 posti a concorso, fermo restando il possesso dei requisiti necessari per partecipare alla procedura, sono previste le seguenti riserve:

  • 14 posti sono riservati al personale della Polizia di Stato appartenente al ruolo degli ispettori o al ruolo direttivo
  • 14 posti sono riservati al restante personale della Polizia di Stato con un’anzianità di servizio effettivo non inferiore a cinque anni
  • segui altri concorsi in Polizia di Stato


A questi si aggiungono

  • 3 posti a favore di coloro che sono in possesso dell’attestato di bilinguismo
  • 34 posti al coniuge e ai figli superstiti, oppure ai parenti in linea collaterale di secondo grado, qualora unici superstiti, del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate
  • 3 posti agli ufficiali che hanno terminato senza demerito la ferma biennale
  • 1 posto a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo


I requisiti richiesti

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Possesso delle qualità di condotta
  • Non aver compiuto il 30esimo anno di età, limite elevabile di tre anni se il candidato ha prestato servizio militare
  • Idoneità fisica, psichica e attitudinale
  • Laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico
  • Non aver riportato la sanzione disciplinare della pena pecuniaria o altra sanzione più grave, nei tre anni precedenti la pubblicazione del bando, per il personale della Polizia di Stato che concorre alla riserva


La domanda di partecipazione
Online sulla pagina https://concorsionline.poliziadistato.it entro e non oltre il giorno 7 gennaio 2022. Alla procedura si accede mediante identità digitale SPID o CIE.

Come si svolge il concorso: prove d’esame e selezioni
Il concorso si articola in:

  • preselezione, qualora il numero delle domande fosse superiore a 50 volte il numero dei posti a concorso; consiste in questionari a risposta multipla su materie quali diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale, diritto amministrativo
  • accertamenti psico-fisici, i candidati saranno sottoposti ad esercizi ginnici da eseguire in sequenza (corsa di 1000 metri, salto in alto e piegamenti sulle braccia)
  • accertamenti attitudinali per valutare se il candidato ha l’attitudine o meno a svolgere le mansioni proprie della Polizia di Stato; consistono in una serie di test e questionari e in un colloquio psico-attitudinale.
  • due prove scritte, della durata massima di 8 ore ciascuna, su tematiche di diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale
  • una prova orale, oltre sulle materie degli scritti anche sui seguenti argomenti: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell’amministrazione della pubblica sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di  diritto dell’Unione europea e di diritto internazionale; lingua inglese; informatica.

Link

Come prepararsi

 

Testi consigliati

 

Guide formative e Forum