Ministero della giustizia, concorso per 8171 posti


Pubblicato sulla GU n. 62 del 6 agosto 2021 il bando per 8171 unità di personale non dirigenziale, area funzionale terza, fascia economica F1. Si tratta del profilo di addetto all’Ufficio per il Processo, che sarà assunto a tempo determinato e si occuperà di supportare l’attività dei magistrati. La procedura si inserisce nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per l’efficienza della giustizia.

Il concorso è riservato a laureati in materie giuridiche con una quota riservata ai laureati in economia e commercio o scienze politiche o titoli equiparabili. Si svolgerà su base distrettuale e, nell’ambito delle Misure urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni, prevede una selezione per titoli e una prova scritta.

I posti sono così ripartiti, e il candidato potrà presentare la domanda per uno solo dei codici a concorso:

  • Codice CASS - Corte di cassazione - 200 unità (di cui 10 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice AN - Distretto della Corte di Appello di Ancona - 140 unità (di cui 5 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice BA - Distretto della Corte di Appello di Bari - 306 unità (di cui 12 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice BO - Distretto della Corte di Appello di Bologna - 422 unità (di cui 17 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice BS - Distretto della Corte di Appello di Brescia - 248 unità (di cui 11 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice CA - Distretto della Corte di Appello di Cagliari - 248 unità (di cui 13 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice CL - Distretto della Corte di Appello di Caltanissetta - 106 unità (di cui 7 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice CB - Distretto della Corte di Appello di Campobasso - 51 unità (di cui 3 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice CT - Distretto della Corte di Appello di Catania - 331 unità (di cui 15 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice CZ - Distretto della Corte di Appello di Catanzaro - 304 unità (di cui 14 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice FI - Distretto della Corte di Appello di Firenze - 446 unità (di cui 16 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice GE - Distretto della Corte di Appello di Genova - 251 unità (di cui 10 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice AQ - Distretto della Corte di Appello dell'Aquila - 190 unità (di cui 9 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice LE - Distretto della Corte di Appello di Lecce - 303 unità (di cui 15 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice ME - Distretto della Corte di Appello di Messina - 148 unità (di cui 7 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice MI - Distretto della Corte di Appello di Milano - 680 unità (di cui 24 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice NA - Distretto della Corte di Appello di Napoli - 956 unità (di cui 33 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice PA - Distretto della Corte di Appello di Palermo - 410 unità (di cui 16 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice PG - Distretto della Corte di Appello di Perugia - 107 unità (di cui 7 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice PZ - Distretto della Corte di Appello di Potenza - 125 unità (di cui 8 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice RC - Distretto della Corte di Appello di Reggio Calabria - 208 unità (di cui 10 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice RM - Distretto della Corte di Appello di Roma - 843 unità (di cui 27 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice SA - Distretto della Corte di Appello di Salerno - 218 unità (di cui 10 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice TO - Distretto della Corte di Appello di Torino - 401 unità (di cui 12 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice TS - Distretto della Corte di Appello di Trieste - 141 unità (di cui 8 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)
  • Codice VE - Distretto della Corte di Appello di Venezia - 388 unità (di cui 16 riservate ai candidati in possesso della laurea in economia e commercio o in scienze politiche o titoli equipollenti o equiparati)


Requisiti generali

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea, salvo equiparazioni di legge
  • Età non inferiore ai 18 anni
  • Idoneità fisica
  • Qualità morali e di condotta
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • Non essere stati destituiti o dispensati da pubblico impiego per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale
  • Non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici
  • Regolare posizione obblighi di leva, per i candidati di sesso maschile


Titolo di studio specifico
Per partecipare al concorso per 8171 posti di addetto all’Ufficio del Processo occorre possedere:

  • laurea (L) in L-14 Scienze dei servizi giuridici
  • diploma di laurea di vecchio ordinamento (DL) in Giurisprudenza
  • laurea specialistica (LS) in 22/S Giurisprudenza; 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica
  • laurea magistrale (LM) in LMG/01 Giurisprudenza


Per i candidati che partecipano alle riserve:

  • laurea (L) in L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; e titoli equiparati ed equipollenti
  • diploma di laurea di vecchio ordinamento (DL) in: Economia e commercio; Scienze politiche; e titoli equiparati ed equipollenti
  • laurea specialistica (LS) in 64/S Scienze dell'economia; 84/S Scienze economico-aziendali; 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali; 60/S Relazioni internazionali; 70/S Scienze della politica; 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni; 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo; 89/S Sociologia; 99/S Studi europei; e titoli equiparati ed equipollenti
  • laurea magistrale (LM) in LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell'economia; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei; e titoli equiparati ed equipollenti


Domanda di ammissione
I candidati devono presentare la loro istanza online attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID). Devono compilare il modulo elettronico sul sistema «Step-One 2019», raggiungibile dalla rete internet https://ripam.cloud, previa registrazione, entro e non oltre le ore 14,00 del 23 settembre 2021. È richiesto il possesso di un indirizzo di posta elettronico certificato e intestato al concorsista nonché il versamento della quota di partecipazione di 10 euro.

Prove d’esame
Il concorso prevede:

  • una valutazione dei titoli distinta per codici di concorso
  • una prova scritta unica per tutti i i codici di concorso; consistente in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti sulle seguenti materie: diritto pubblico, ordinamento giudiziario, lingua inglese. Si potrà svolgere presso sedi decentrate con strumentazione informatica e piattaforme digitali

 

Link

Come prepararsi

E-book consigliati