Maxi Concorso per l’Agenzia delle Entrate: 4.500 funzionari assunti a tempo indeterminato

Maxi Concorso per l’Agenzia delle Entrate: 4.500 funzionari assunti a tempo indeterminato

L’Agenzia delle Entrate a ha emanato un bando di concorso per il reclutamento di ben 4.500 funzionari che saranno assunti a tempo indeterminato in tutta Italia. Il Concorso scade il 28 agosto del 2023, la scadenza è stata prorogata di due giorni.

Come avverrà la ripartizione dei posti?

I 4.500 posti da funzionari dell’Agenzia delle Entrate sono così ripartiti:

  •     - 3.970 funzionari nell’area tributaria.
  •     - 530 funzionari nell’area della pubblicità immobiliare.

 

Link

 

Quali sono i requisiti di accesso al concorso per il profilo di funzionario tributario?

I requisiti sono i seguenti:

  • - Laurea triennale (L) in una delle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36); Scienze economiche (L-33); Scienze dell'Economia e della gestione aziendale (L-18).
  • Oppure:
  • - Diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, ottenuto secondo l'ordinamento di studi precedente al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, o titolo equipollente per legge.
  • Oppure:
  • - Laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal decreto interministeriale del 9 luglio 2009.



Di cosa si occupano i funzionari tributari dell’Agenzia delle Entrate?

Il Funzionario tributario dell’Agenzia delle Entrate svolge i seguenti compiti:

  • - Attività in materia fiscale, comprendente l'applicazione delle normative tributarie e la valutazione dei casi specifici.
  • - Assistenza e consulenza all'utenza su adempimenti contabili e fiscali, fornendo chiarimenti e indicazioni, se necessarie.
  • - Gestione ed erogazione dei servizi fiscali, inclusa l'elaborazione delle richieste e la gestione delle pratiche legate ai tributi.
  • - Analisi ed elaborazione della modulistica fiscale che serve all’utenza per adempiere agli obblighi fiscali.



Quali sono i requisiti di accesso al concorso per il profilo di funzionario nell’area della pubblicità immobiliare?

I requisiti sono i seguenti:

  • - Laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dei servizi giuridici (L-14).
  • Oppure:
  • - Diploma di laurea in giurisprudenza, conseguito secondo l'ordinamento di studi precedente al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, o titolo equipollente per legge.
  • Oppure:
  • - Laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal decreto interministeriale del 9 luglio 2009.



Di cosa si occupano i funzionari nell’area della pubblicità immobiliare dell’Agenzia delle Entrate?

Il Funzionario per i Servizi di Pubblicità Immobiliare presso l'Agenzia delle Entrate si impegna in diverse attività, tra cui:

  • - Gestisce le formalità e le procedure ipotecarie, assicurando l'accuratezza e la correttezza delle registrazioni.
  • - Emette l'ispezione ipotecaria, verificando i dati relativi agli immobili e alle ipoteche.
  • - Sovrintende ai procedimenti di volontaria giurisdizione e monitora attentamente i casi in cui i conservatori rifiutano o pongono riserve.
  • - Conduce operazioni di acquisizione di documentazione per migliorare la completezza e la qualità della banca dati di pubblicità immobiliare.

 

Quali sono le modalità per inviare la domanda?

Il candidato interessato a questo concorso può presentare la domanda di partecipazione a questo sito inPA, Dipartimento della funzione pubblica.

Per autenticarsi con la propria identità digitale, potrà utilizzare lo SPID o la CIE, Carta d’identità Elettronica.

Ricorda che la domanda andrà inviata entro il 28 agosto 2023.

 

 

Quali sono le prove d’esame per chi vuole partecipare al concorso di funzionario tributario?

La procedura di selezione prevede un'unica prova scritta, la quale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla volti a verificare la conoscenza delle seguenti materie:

  • 1. Diritto tributario e concetti fondamentali di teoria dell'imposta.
  • 2. Diritto civile e commerciale.
  • 3. Diritto amministrativo.
  • 4. Principi di contabilità aziendale.
  • 5. Elementi di diritto penale, con particolare attenzione ai reati contro la pubblica amministrazione e ai reati tributari.

La prova è valutata in trentesimi e si intende superata con il punteggio di 21/30.

 

Quali sono le prove d’esame per chi vuole partecipare al concorso di funzionario nell’area pubblicità immobiliare?

La procedura di selezione prevede un'unica prova scritta, la quale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla volti a verificare la conoscenza delle seguenti materie:

  • 1. Diritto civile.
  • 2. Diritto amministrativo.
  • 3. Principi fondamentali di diritto processuale civile.
  • 4. Concetti di base di diritto tributario.
  • 5. Elementi essenziali di diritto penale.

Per qualsiasi dubbio visitare questo sito ufficiale Formez PA.

 

Simula la tua prova concorso e valuta il tuo grado di preparazione. I nostri quiz d’esame sono gratuiti e provienienti da fonti ufficiali!

 

Manuali di preparazione

Commenti