Concorso Marina Militare, 2200 volontari VFP1


È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 65 del 21 agosto 2020 il bando per reclutare nel 2021 ben 2200 volontari in ferma prefissata di un anno presso la Marina Militare (VFP1). Il numero dei posti concorso è suddiviso in:
a) 1.400 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM)

  • 1.090 per il settore d’impiego “navale”
  • 120 per il settore d’impiego “anfibi”
  • 60 per il settore d’impiego “incursori”
  • 30 per il settore d’impiego “palombari”
  • 40 per il settore d’impiego “sommergibilisti”
  • 60 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”

b) 800 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP)

  • 794 per le varie specialità, abilitazioni
  • 6 per il settore d’impiego “Componente aeromobili”


IL 10% di questi posti è riservato ai diplomati presso le Scuole Militari; assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito; assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare; assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori; assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri; figli di militari deceduti in servizio.

Requisiti

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Aver compiuto il 18esimo anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25esimo anno di età
  • Non essere stati condannati per delitti colposi
  • Non essere stati dichiarati decaduti, destituiti, dispensati e licenziati da pubblico impiego
  • Diploma di scuola secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore)
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione
  • Non aver avuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano affidamento della scrupolosa fedeltà alla Costituzione e alle ragioni di sicurezza dello Stato
  • Idoneità psico-fisica attitudinale
  • Esito negativo dell’accertamento all’abuso di alcol, nonché all’uso, anche saltuario di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico
  • Non essere in servizio come volontari nelle Forze Armate


Invio della domanda
L’istanza va presentata online sul portale https://concorsi.difesa.it o www.difesa.it nella sezione concorsi entro e non oltre il giorno 5/02/2021. Bisognerà prima registrarsi o meglio accreditarsi e una volta ottenute password e userid si potrà accedere al proprio profilo e inviare la domanda compilata in ogni sua parte.

Come si svolgono le selezioni
I candidati saranno selezionati prima di tutto sulla base dei titoli posseduti. Verrà redatta una graduatoria e quelli collocati nelle posizioni utili parteciperanno alle successive fasi selettive, quali:

  • accertamento dei requisiti psico-fisici
  • accertamenti attitudinali ossia una serie di test per valutare se oggettivamente il candidato possiede i requisiti necessari quale VFP 1 nella Forza Armata.

I candidati per i settori d’impiego indicati nell’articolo 1 comma 3, lettere b-c-d-e-f, e che siano risultati idonei, dovranno sottoporsi anche ad accertamenti attitudinali specifici con test, questionari, prove di performance, intervista attitudinale individuale per valutare il loro inserimento in quello specifico settore. Seguiranno le prove di efficienza fisica per i settori d’impiego “CEMM anfibi”, “CEMM palombari”, “CEMM sommergibilisti” e “Componente aeromobili”. E per finire gli accertamenti psico-fisici.

Link

Come prepararsi

E-book consigliati