Comune di Verona, 50 istruttori tecnici


Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale concorsi ed esami, il bando di concorso indetto dal Comune di Verona per assumere 50 istruttori tecnici cat. C a tempo indeterminato per le annualità 2020/2021/2022.

>> segui altri concorsi del comune di Verona <<
clicca sul bottone avvisami, per ricevere future notifiche personalizzate

Dei 50 posti a concorso

  • 15 posti sono riservati ai militari di truppa delle Forze armate congedati senza demerito, agli ufficiali di complemento in ferma biennale ed agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta
  • 10 posti sono riservati ai dipendenti in servizio di ruolo presso l’Ente, non in prova, e in possesso del titolo di studio indicato dal bando (vedi Requisiti)


Requisiti

  • Diploma di maturità tecnica (istituto tecnico del settore tecnologico, indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio; Istituto Tecnico per Geometri; Istituto Tecnico Industriale ad indirizzo edile o equipollente). In alternativa sono ammesse anche le lauree assorbenti (Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile o equipollente)
  • Cittadinanza italiana o in uno Stato membro della Comunità Europea, salvo equiparazioni di legge
  • Età non inferiore ai 18 anni
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Regolare posizione obbligo di leva militare per i candidati di sesso maschile nati fino al 1985
  • Assenza di condanne penali
  • Non essere stati destituiti, dispensati o licenziatiti da pubblico impiego
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo

Domanda
Online sul sito del Comune di Verona alla pagina dedicata ai concorsi (http://concorsionline.comune.verona.it/) entro e non oltre il giorno 22 aprile 2020. Munirsi di codice fiscale e di un valido indirizzo di posta elettronica. La domanda andrà stampata e presentata il giorno della prova scritta insieme ad un valido documento di riconoscimento.

Prova d’esame
Preselezione eventuale con test sulle materie d’esame
Una prova scritta e una prova orale sul seguente programma:

  • Elementi normativi in materia di lavori pubblici e gestione del territorio
  • Elementi in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro
  • Normativa in materia di installazione e segnalazione di cantieri stradali
  • Elementi di legislazione edilizia e urbanistica
  • Nozioni di estimo, contabilità lavori e topografia
  • Sportello Unico per le Attività Produttive
  • Catasto (terreni, fabbricati, aggiornamento catastale)
  • Sistemi Informativi Territoriali
  • Elementi in materia di Codice degli Appalti, con particolare riferimento alla disciplina degli appalti sotto soglia
  • Nozioni in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento ai diritti e doveri ed alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.lgs. 165/2001 e C.C.N.L.)
  • Cenni sui principi normativi in materia di Trasparenza, Anticorruzione e Privacy

Link

Come prepararsi

E-book consigliati