• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA, 1 dirigente avvocato

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente avvocato, a tempo pieno ed indeterminato, interamente riservato al personale interno. (GU n.4 del 14-01-2022)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    27/01/2022
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso riservato
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1) Laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza nonché lauree equiparate nuovo ordinamento specialistiche (D.M. 509/99) e magistrali (D.M. 270/2004) specificando l'esatta indicazione delle autorità che li hanno rilasciati, della data in cui sono stati conseguiti e della votazione finale.
    2) Abilitazione professionale all'esercizio della professione di Avvocato ammesso al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre Giurisdizioni superiori.
    3) in aggiunta al possesso del diploma di laurea specificato al punto 1) ed ai requisiti di cui al punto 2), è necessario possedere uno dei seguenti ulteriori requisiti di servizio in via alternativa:
    - essere dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l'accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni.
    - essere soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell'articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, muniti del diploma di laurea, che hanno svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali.
    - aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni, purché muniti di diploma di laurea.
    - essere cittadini italiani, forniti di idoneo titolo di studio universitario, che hanno maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l'accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, deve essere indirizzata a “Comune di Tempio Pausania – Servizio Personale” e presentata entro il giorno 27/01/2022, secondo una delle seguenti modalità:
    - direttamente all’Ufficio Protocollo nelle ore di apertura al pubblico;
    - a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
    - tramite posta elettronica certificata all'indirizzo: protocollo@pec.comune.tempiopausania.ot.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio personale ai seguenti numeri di telefono: 079/679923-679924-679957.
    www.comune.tempiopausania.ot.it
    Prove d'esame: 
    La prima prova scritta a carattere teorico, da svolgersi mediante l'uso di apparecchiature informatiche e del Pacchetto Libre Office, verterà sulle materie d'esame attinenti alla sfera di competenza del Dirigente ed alla professionalità richiesta per l'Avvocatura civica. Tale prova consisterà nella somministrazione di uno o più quesiti a risposta sintetica aperta.
    ---
    La seconda prova scritta di carattere pratico/attitudinale, da svolgersi anch'essa mediante l'uso di apparecchiature informatiche e del Pacchetto Libre Office, mira ad accertare il reale grado di attitudine, abilità, propensione ed idoneità al corretto assolvimento funzionale del candidato. Si tratterà di predisporre un atto giudiziario o parere o commento di una pronuncia di un’Autorità Giurisdizionale con evidenziazione dei principi ricavabili dalla pronuncia stessa, con riferimento alle materie sotto riportate, ed è diretta ad accertare l'attitudine dei concorrenti alla soluzione corretta, sotto il profilo della legittimità e/o impostazione processuale di questioni connesse con l'attività istituzionale del Comune in ambiti dell'Avvocatura civica.
    ---
    La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie d'esame sotto indicate e mira ad accertare le conoscenze nonché le competenze nell'area organizzativa :
     Diritto costituzionale
     Diritto civile (in particolare contratti, obbligazioni, responsabilità civile, diritti della persona, diritti reali)
     Diritto processuale civile
     Diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione
     Diritto amministrativo
     Diritto processuale amministrativo
     Diritto del Lavoro Pubblico
     Ordinamento delle Autonomie Locali
     Norme sul procedimento amministrativo ed il diritto di accesso agli atti (Legge 241/90)
     Norme e principi generali in materia di prevenzione della corruzione
     Principi generali in materia di trattamento dei dati personali e privacy
     Accertamento della conoscenza della lingua inglese (art. 37 del D.Lgs n. 165/2001)
     Accertamento della conoscenza dell'uso delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto office).