• Accedi • Iscriviti gratis
  • ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE, 1 collaboratore tecnico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico VI livello, a tempo indeterminato, riservato alle categorie disabili di cui all'articolo 1 della legge n. 68/1999 iscritte negli elenchi di cui all'articolo 8 della medesima legge, per la Sezione di Roma Tor Vergata. (GU n.26 del 02-04-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    03/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso riservato
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Diploma di Perito Tecnico Industriale con specializzazione in informatica, o analogo titolo di studio estero; ovvero possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado congiunto a una documentata esperienza lavorativa non inferiore a 12 mesi, maturata successivamente al conseguimento del titolo di studio richiesto, in attività pertinenti a quelle previste dal bando;
    - Appartenenza alle categorie disabili di cui all’art. 1 della L. 68/99;
    - Iscrizione negli appositi elenchi, riservati alle persone disabili.
    Dove va spedita la domanda: 
    INFN – Sezione di Roma Tor Vergata, Via della Ricerca Scientifica, 1 – 00133 ROMA
    (PEC) Roma2@pec.infn.it
    Contatta l'ente: 
    INFN - ufficio reclutamento - via Enrico Fermi n. 54 - Frascati (RM) - e-mail: AC.DirPers.Reclutamento@Inf.infn.it
    www.infn.it
    Prove d'esame: 
    Le prove del concorso consisteranno in due prove scritte, di cui una a contenuto teorico-pratico, e in una prova orale.
    Le prove scritte verteranno sui seguenti argomenti:
    - conoscenza della lingua inglese;
    - informatica pacchetto Office;
    - conoscenza della struttura dei calcolatori;
    - gestione del sistema in ambiente Linux, Windows e MacOS;
    - principi di funzionamento e gestione delle reti dati: architetture, tecnologie e protocolli;
    - nozioni connesse all’uso di cloud-computing.
    La prova orale consisterà in un colloquio sugli argomenti indicati per le prove scritte, in una discussione sugli elaborati delle prove stesse e sulle conoscenze relative all’attività prevista dal bando, nonché in una discussione sulle eventuali esperienze lavorative pregresse. Nel rispetto di quanto indicato all’art. 12 del DPR 9 maggio 1994, n. 487, la Commissione esaminatrice proporrà a ciascun candidato uno o più quesiti, inerenti le materie di esame, previa estrazione a sorte.