• Accedi • Iscriviti gratis
  • ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI - FONDAZIONE «G. PASCALE» DI NAPOLI, 1 ingegnere

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico professionale, ingegnere, categoria D, riservato ai soggetti in possesso dei requisiti di cui all'art. 20, comma 2, del decreto legislativo n. 75/2017. (GU n.11 del 07-02-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    09/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso riservato
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    - titolarità, successivamente alla data del 28 agosto 2015, di un contratto di lavoro flessibile presso l’I.R.C.C.S. “Fondazione Giovanni Pascale”;
    - aver maturato al 31.12.2017, presso l’I.R.C.C.S. “Fondazione Giovanni Pascale” almeno 3 anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni (1 gennaio 2010 ed il 31 dicembre 2017). E’ possibile sommare periodi riferiti a contratti diversi, anche come tipologia di rapporto, purché riferibili all’I.R.C.C.S. “Fondazione Giovanni Pascale” e alla medesima attività svolta;
    Dove va spedita la domanda: 
    Online www.istitutotumori.na.it. SEZIONE “CONCORSI”.
    Contatta l'ente: 
    Servizio gestione risorse umane dell'Istituto in epigrafe, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato (tel. 081 5903.1832 - fax 081.5462043).
    www.istitutotumori.na.it
    Prove d'esame: 
    1) Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) in Ingegneria Edile, Ingegneria Civile, Architettura o altra Laurea a queste equipollenti nonché corrispondenti Lauree Specialistiche di cui al D.M.509/99 ovvero corrispondenti Lauree Magistrali di cui D.M. 270/04;
    2) Iscrizione al relativo albo professionale. L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell'Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione al concorso di cui trattasi, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.