• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto collaboratore di amministrazione presso Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore di amministrazione VII livello, a tempo indeterminato, riservato alle categorie disabili di cui alla legge n. 68/1999, articolo 1, sezione di Cagliari. (GU n.47 del 14-06-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    14/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - possesso del titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado (diploma di scuola media superiore) o analogo titolo di studio estero;

    - documentata esperienza lavorativa non inferiore a 12 mesi, pertinente all’attività prevista per il posto a concorso, maturata successivamente al conseguimento del titolo di studio richiesto;

    - appartenenza alle categorie disabili di cui all’art. 1 della L. 68/99;
    - iscrizione alle liste speciali di disoccupazione riservate agli appartenenti alle categorie di cui all’art. 1 della L. 68/99.
    Dove va spedita la domanda: 
    NFN – Sezione di Cagliari, Complesso Universitario di Monserrato, Edificio Dipartimento di Fisica, S.P. per Sestu – Km 0,700 – 09042 MONSERRATO (CA) - RIFERIMENTO BANDO N° 21122
    (PEC) cagliari@pec.infn.it
    Contatta l'ente: 
    INFN, divisione reclutamento e trattamento economico, ufficio reclutamento, via Enrico Fermi n. 40 - Frascati (RM), tel. 06/94032454, e-mail AC.DirPers.Reclutamento@lnf.infn.it
    www.infn.it
    Prove d'esame: 
    Le prove del concorso consisteranno in due prove scritte e in una prova orale.
    Le prove scritte verteranno sui seguenti argomenti:
    - nozioni di diritto amministrativo;
    - nozioni di contabilità di Stato;
    - nozioni di informatica connesse all’utilizzo di Personal Computer, con particolare riferimento all’uso
    degli applicativi del pacchetto Microsoft Office;
    - lingua inglese;
    La prova orale consisterà in un colloquio sugli argomenti indicati per le prove scritte, in una
    discussione sugli elaborati delle prove stesse, sulle conoscenze relative all’attività prevista dal bando e in una
    discussione sulle eventuali esperienze lavorative pregresse. Nel rispetto di quanto indicato all’art. 12 del
    DPR 9 maggio 1994, n. 487, la Commissione esaminatrice proporrà a ciascun candidato uno o più quesiti,
    inerenti le materie di esame, previa estrazione a sorte.
    E' inoltre prevista una prova per la verifica della conoscenza della lingua straniera che consisterà
    nella lettura e traduzione di un brano in lingua inglese.
    Saranno ammessi a sostenere la prova orale le