• Accedi • Iscriviti gratis
  • 24 posti presso Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma

    Concorsi pubblici, per titoli ed esami, riservati al personale precario in possesso dei requisiti di cui all'articolo 20, comma 2, del decreto legislativo n. 75/2017, per vari profili e discipline. (GU n.41 del 24-05-2019)

    Requisiti: 
    I requisiti specifici di ammissione alla presente procedura sono tutti i seguenti:
    • per i profili di Dirigente Medico:
    - laurea in medicina e chirurgia;
    - specializzazione nella disciplina oggetto del concorso ovvero in disciplina equipollente o disciplina
    affine secondo le tabelle dei decreti ministeriali 30/1/1998 e 31/1/1998 e ss.mm.ii.;
    - iscrizione all'albo dell'Ordine dei medici-chirurghi. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di
    uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo
    dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    • per il profilo di Dirigente Psicologo:
    - Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento, Specialistica o Magistrale in Psicologia ed equipollenti;
    - specializzazione nella disciplina oggetto del concorso ovvero in disciplina equipollente o disciplina
    affine secondo le tabelle dei decreti ministeriali 30/1/1998 e 31/1/1998 e ss.mm.ii.;
    - iscrizione all’albo dell’Ordine degli Psicologi. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno
    dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo
    dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    • per i profili di Dirigente Biologo:
    - Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento, Specialistica o Magistrale in Scienze Biologiche ed
    equipollenti;
    - specializzazione nella disciplina oggetto del concorso ovvero in disciplina equipollente o disciplina
    affine secondo le tabelle dei decreti ministeriali 30/1/1998 e 31/1/1998 e ss.mm.ii.;
    - iscrizione all’albo dell’Ordine dei Biologi. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei
    Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo
    dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    ---
    Per TUTTI I profili:
    a) Essere stato titolare di un contratto di lavoro flessibile con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma successivamente alla data del 28/8/2015;
    b) Aver maturato, alla data del 31 dicembre 2017, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni (dal 01.01.2010 al 31.12.2017). Tale ultimo requisito può essere stato maturato presso diverse amministrazioni del SSN.
    Dove va spedita la domanda: 
    Azienda Ospedaliero – Universitaria di Parma – S.C. Interaziendale Area Giuridica – Ufficio Concorsi e contratti atipici – Via Gramsci, 14 – 43126 Parma
    PEC concorsi@cert.ao.pr.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio concorsi e contratti atipici dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma (tel. 0521/702469 - 702566), via Gramsci n. 14 - 43126 Parma.
    www.ao.pr.it
    Prove d'esame: 
    per i profili di Dirigente Medico
    PROVA SCRITTA:
    Relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    PROVA PRATICA:
    1. su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso
    2. per le discipline dell’area chirurgica la prova, in relazione anche al numero dei candidati, si svolge su
    cadavere o materiale anatomico in sala autoptica, ovvero con altra modalità a giudizio insindacabile
    della commissione
    3. la prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto
    PROVA ORALE:
    Sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
    per il profilo di Dirigente Psicologo:
    PROVA SCRITTA:
    Impostazione di un piano di lavoro su di un caso psico-patologico presentato dalla commissione sotto forma di storia psico-clinica scritta o di un colloquio registrato e proposte per gli interventi ritenuti necessari o soluzione di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina a concorso;
    PROVA PRATICA:
    Esame di un soggetto, raccolta della anamnesi e discussione sul caso, ovvero: esame dei risultati di tests diagnostici e diagnosi psicologica.
    La prova pratica deve essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    PROVA ORALE:
    Sulle materie inerenti alla disciplina a concorso, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
    per i profili di Dirigente Biologo:
    PROVA SCRITTA:
    Svolgimento di un tema su argomenti inerenti alla disciplina a concorso e impostazione di un piano di lavoro o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    PROVA PRATICA:
    Esecuzione di misure strumentali o di prove di laboratorio o soluzione di un test su tecniche e manualità
    peculiari della disciplina messa a concorso, con relazione scritta sul procedimento seguito.
    PROVA ORALE:
    Sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.