• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto collaboratore amministrativo presso Comune di Calusco d'Adda

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore amministrativo, categoria B3, a tempo indeterminato e parziale venti ore settimanali, riservato alle categorie protette di cui all'art. 18 della legge n. 68/1999. (GU n.39 del 17-05-2019)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    diploma di istruzione secondaria di qualifica professionale (diploma triennale) o
    titoli superiori. I candidati in possesso di titoli di studio esteri devono produrre la
    dichiarazione di equivalenza del titolo di studio ovvero il riconoscimento, ai sensi
    della legislazione vigente.
    età non inferiore ad anni 18;
    cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell'U.E. Per i cittadini degli Stati
    membri dell'Unione Europea è richiesto il godimento dei diritti civili e politici nello
    Stato di appartenenza e adeguata conoscenza della lingua italiana (D.P.C.M.
    7/2/1994, n.174);
    godimento dei diritti politici e civili;
    non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso
    che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione
    del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
    per i candidati di sesso maschile essere in regola con le norme concernenti gli
    obblighi militari;
    idoneità fisica all’impiego;
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI CALUSCO D'ADDA
    PEC protocollo@pec.comune.caluscodadda.bg.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Personale (tel. 035/4389088-33-34).
    www.comune.caluscodadda.bg.it
    Prove d'esame: 
    Prova preselettiva.
    ---
    Gli esami consistono in due prove scritte e una prova orale.
    1) Prima prova scritta: redazione di un elaborato ovvero quesiti a risposta sintetica sulle
    seguenti materie:
    Norme in materia di procedimento amministrativo con particolare riferimento alla Legge
    241/90;
    Normativa in materia di Enti Locali con particolare riferimento al D.Lgs. n. 267/2000;
    Elementi di procedura civile in materia di notificazione atti;
    Nozioni in materia di tutela della privacy;
    Nozioni sui principali servizi di competenza del Comune;
    Normativa in materia di trasparenza e anticorruzione;
    Codice di comportamento e codice disciplinare dei dipendenti pubblici;
    Nozioni in materia di finanziaria: impegni di spesa e liquidazioni;
    2) Seconda prova scritta: elaborazione teorico-pratica nelle materie di cui alla 1^ prova.
    Il punteggio massimo attribuibile per ogni prova scritta sarà pari a 30/trentesimi. Il
    punteggio minimo per il superamento della prova è pari a 21/trentesimi.
    3) Prova orale:
    La prova d’esame consisterà in un colloquio sulle materie delle prove scritte, e sarà volto ad
    accertare la capacità dei candidati e delle candidate di utilizzare e applicare nozioni teoriche
    perla soluzione di problemispecifici e casi concreti.
    Durante la sessione di prova orale, sarà effettuato l’accertamento della conoscenza della lingua
    inglese e della capacità di utilizzo delle apparecchiature e applicazioni informatiche più
    diffuse.