48 addetti presso AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA OSPEDALI RIUNITI DI FOGGIA

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
48
Scadenza: 
27/09/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di quarantotto posti, riservati alle categorie protette di cui all'articolo 1, comma 1 della legge n. 68/1999, iscritti nell'elenco dei disoccupati disabili di cui all'articolo 8 della legge n. 68/1999.

Requisiti: 
REQUISITI SPECIFICI  per il profilo di “Assistente Tecnico Programmatore – cat. C” Diploma di Maturità di Perito Informatico o Perito Commerciale e Programmatore o Perito Industriale (il possesso del titolo di studio superiore, Laurea in Informatica o Laurea in Ingegneria informatica o Laurea in Scienze dell’informazione o Laurea in Ingegneria elettronica ed equiparate, è considerato assorbente dei Diplomi di Maturità suddetti);  per il profilo di “Assistente Amministrativo – cat. C” Diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità);  per il profilo di “Assistente Tecnico Geometra – cat. C” Diploma di Maturità di Geometra (il possesso del titolo di studio superiore, Laurea in Architettura o Laurea in Ingegneria ed equiparate, è considerata assorbente del Diploma di Maturità suddetto);  per il profilo di “Collaboratore Amministrativo Professionale – cat. D” Laurea di 1° livello (L) appartenente alle classi: L/14 Scienze dei Servizi Giuridici; L/16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione; L/18 Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale; L/33 Scienze Economiche, L36 Scienze Sociologiche; ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 64/S Scienze dell’economia; 84/S Scienze economico-aziendali; 22/S Giurisprudenza; 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni; 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica; ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LM-56 Scienze dell’economia; LM-77 Scienze economico-aziendali; LMG/01 Giurisprudenza; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Discipline economiche e sociali; Economia ambientale; Economia assicurativa e previdenziale; Economia aziendale; Economia bancaria; Economia bancaria, finanziaria e assicurativa; Economia del commercio internazionale e dei mercati valutari; Economia del turismo; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e commercio; Economia e finanza; Economia e gestione dei servizi; Economia e legislazione per l’impresa; Economia industriale; Economia marittima e dei trasporti; Economia per le arti, la cultura e la comunicazione; Marketing; Economia politica; Giurisprudenza; Scienze dell’amministrazione; Scienze economiche, statistiche e sociali, Scienze politiche; ovvero altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti.  per il profilo di “Collaboratore Tecnico Professionale – Ingegnere/Architetto – cat. D” 1) Laurea di 1° livello (L) appartenente alle classi: L/07 Ingegneria Civile e Ambientale; L/08 Ingegneria dell’Informazione; L/09 Ingegneria Industriale; L/17 Scienze dell’Architettura; L/23 Scienze e Tecniche dell’Edilizia; ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 3/S Architettura del paesaggio; 4/S Architettura e ingegneria edile; 28/S Ingegneria Civile; 29/S Ingegneria dell’automazione; 31/S Ingegneria elettrica; 32/S Ingegneria elettronica; 33/S Ingegneria energetica e nucleare; 34/S Ingegneria gestionale; 35/S Ingegneria informatica; 36/S Ingegneria meccanica; 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LM-4 Architettura e ingegneria edile- architettura; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-25 Ingegneria dell’automazione; 43494 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 5-7-2018 LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-28 Ingegneria elettrica; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-30 Ingegneria energetica enucleare; LM-31 Ingegneria gestionale ; LM-32 Ingegneria informatica; LM-33 Ingegneria meccanica; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Ingegneria Civile; Ingegneria Edile; Ingegneria elettrica; Ingegneria elettronica; Ingegneria meccanica; Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; Architettura; ovvero altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti; 2) Abilitazione professionale (Sezione A o B);  per il profilo di “Collaboratore Tecnico Professionale – Analista Informatico– cat. D” Laurea di 1° livello (L) appartenente alla classe: 23/S Informatica; ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 23/S Informatica, 35/S Ingegneria informatica, 32/S Ingegneria elettronica; ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LM-18 Informatica, LM-66 Sicurezza informatica, LM-32 Ingegneria informatica, LM-29 Ingegneria elettronica; ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Informatica, Ingegneria informatica, Scienze dell’informazione, Ingegneria elettronica; ovvero altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti;  per il profilo di “Collaboratore Professionale – Avvocato – cat. D” 1) Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi: 22/S Giurisprudenza; ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alle classi: LMG/01 Giurisprudenza; ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Giurisprudenza; ovvero altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti; 2) Abilitazione professionale;  per il profilo di “Collaboratore Professionale - Assistente Sociale – cat. D” 1) Laurea di 1° livello (L) appartenente alla classe: L/39 Servizio Sociale; classe 6 del D.M. 4.08.2000; Diploma Universitario in Servizio Sociale di cui all’art. 2, L. 84/93; ovvero Diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Servizio Sociale; ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alla classe: 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali; ovvero Laurea Magistrale (LM) appartenente alla classe: LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; ovvero altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti; 2) Abilitazione professionale (Sezione A o B). I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda di ammissione. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 5-7-2018 Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché coloro che siano stati esclusi o destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile. Con riferimento ai profili per i quali è richiesto il possesso della specifica abilitazione professionale si precisa che a seguito di stipula del contratto di assunzione sarà richiesta obbligatoriamente l’iscrizione nell’apposito albo speciale riservato ai dipendenti di enti pubblici.
Dove va spedita la domanda: 
Il candidato deve produrre la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica utilizzando il “form on-line”
Contatta l'ente: 
Per l’assistenza tecnica relativa alla registrazione anagrafica e compilazione dei campi richiesti dal form di domanda on-line, oltre a consultare la Guida e le Faq scaricabili, è attivo anche un servizio e-mail al seguente indirizzo: assistenza@csselezioni.it
Prove d'esame: 
 20 punti per la prova pratica  20 punti per la prova orale I 30 punti per la valutazione dei titoli saranno attribuiti secondo la tabella allegata al presente bando, come parte integrante dello stesso. Nella valutazione dei titoli saranno applicate le disposizioni di cui agli artt. 11, 20, 21 e 22 del citato D.P.R. 220/2001 e quelli previsti specificatamente dal presente bando. ART. 7 - PRESELEZIONE Per ogni singola procedura concorsuale l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “OO.RR” di Foggia, ai sensi dell’art. 3, comma 4 del DPR n. 220/2001, in presenza di un numero elevato di partecipanti, si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di attivare una prova preselettiva avvalendosi anche di Aziende specializzate in selezione del personale. I candidati che hanno presentato istanza di partecipazione, con le modalità e nei termini stabiliti dal presente bando, dichiarando il possesso dei requisiti previsti dall’art. 20, comma 2-bis della Legge 104/1992 (persona affetta da invalidità uguale o superiore all’80% ) sono esentati dalla prova preselettiva ed ammessi con riserva a sostenere la prova scritta. Tutti gli altri candidati che hanno presentato istanza di partecipazione con le modalità e nei termini stabiliti dal presente bando, salvo diversa comunicazione da parte dell’Azienda, sono ammessi con riserva a sostenere la prova preselettiva. La mancata presentazione alla prova preselettiva, ancorché dipendente da caso fortuito o forza maggiore, comporterà l’automatica esclusione dalla procedura concorsuale. La prova preselettiva, consistente in una serie di quiz a risposta multipla, verterà sulle materie di logica e/o sulle materie previste per le prove d’esame. In ogni caso il punteggio della prova preselettiva non concorre alla definizione delle graduatorie finali di merito dei concorsi di cui al presente bando. Le indicazioni e le modalità di svolgimento della prova preselettiva, il numero dei candidati che saranno ammessi alla successiva prova scritta, nonché i criteri di correzione e di attribuzione dei punteggi, saranno definite dalla Commissione esaminatrice e verranno comunicate ai candidati immediatamente prima della prova stessa. L’elenco dei candidati che hanno superato la prova preselettiva, congiuntamente a quello dei candidati ammessi direttamente a sostenere la prova scritta, in quanto esonerati dalla prova preselettiva ai sensi dell’art. 20 c. 2-bis della Legge 104/1992 (persona affetta da invalidità uguale o superiore all’80% ), sarà pubblicato sul sito www.sanita.puglia.it/web/ospedaliriunitifoggia , nella sezione “Albo pretorio”, alla voce “Concorsi e Avvisi”. Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti di legge. ART. 8 - PROVE D’ESAME I candidati per ogni singola procedura sosterranno una prova scritta, una prova pratica e una prova orale, articolate così come specificato: Prova Scritta  per il profilo di “Assistente Tecnico Programmatore – cat. C” - Installazione, gestione e manutenzione di applicativi software - Nozioni sui principali linguaggi di programmazione - Nozioni sulla sicurezza informatica - Nozioni su database, analisi dei dati, networking, sistemi per la virtualizzazione - Nozioni sulle tecnologie “Cloud” - Codice dell’amministrazione digitale 43499 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 5-7-2018 - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Assistente Amministrativo – cat. C” - Legislazione sanitaria nazionale e regionale - Elementi di diritto amministrativo - Elementi di diritto costituzionale - Principi di contabilità economico-patrimoniale - Nozioni sulle procedure di acquisto negli enti pubblici - Nozioni sulla prevenzione della corruzione negli enti pubblici - Nozioni sul codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Assistente Tecnico Geometra – cat. C” - Rilevamenti planimetrici, altimetrici e tracciamenti di campagna - Principali strumenti topografici e loro correzioni - Documenti amministrativi e contabili nell’esecuzione di un opera pubblica - Legislazione in materia di sicurezza degli immobili e degli impianti - Legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro - Procedure catastali e cartografiche - Metodi di misurazione di lavori - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Collaboratore Professionale Amministrativo – cat. D” - Legislazione sanitaria nazionale e regionale - Diritto amministrativo e costituzionale - Contabilità economico-patrimoniale - Procedure di acquisto negli enti pubblici - Disposizioni sulla prevenzione della corruzione - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Collaboratore Tecnico Professionale – Ingegnere/Architetto – cat. D” - Scienza e tecnica delle costruzioni: progettazione, costruzione e manutenzione di opere stradali, edili e idrauliche, e relative normative tecniche - Tecniche e materiali da costruzione - Difesa del suolo, stabilità dei versanti, geotecnica, topografia e idraulica - Strumenti cartografici generali e tematici - Norme tecniche sulle costruzioni - Legislazione in materia di lavori pubblici, appalti e espropriazioni per pubblica utilità - Legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro - Nozioni di diritto amministrativo - Codice di comportamento dei dipendenti pubblic i  per il profilo di “Collaboratore Tecnico Professionale – Analista Informatico– cat. D” - Architettura dei sistemi informativi e architetture di rete - Sicurezza informatica - Database, concetti di analisi dei dati, networking, sistemi per la virtualizzazione - Metodologie di analisi, installazione, gestione e manutenzione di applicativi software - Conoscenza delle tecnologie “Cloud” - Codice dell’amministrazione digitale - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Collaboratore Professionale – Avvocato – cat. D” - Diritto amministrativo, diritto del lavoro, diritto civile e diritto penale - Diritto processuale civile, amministrativo e penale - Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti - Legislazione sanitaria nazionale e regionale 43500 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 5-7-2018 - Nuovo codice dei contratti pubblici - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici  per il profilo di “Collaboratore Professionale - Assistente Sociale – cat. D” - Normativa nazionale (Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato dei servizi sociali) - Normativa regionale della Puglia in materia di assistenza sociale e servizi sociali e sanitari - Principi, metodi e tecniche del servizio sociale professionale - Programmazione, organizzazione e gestione dei servizi sociali e socio-sanitari integrati - Documentazione tecnica ed amministrativa di servizio - Elementi di legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro - Nozioni di diritto civile e legislazione minorile - Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici Prova Pratica Esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla specifica qualificazione professionale richiesta. Prova Orale Vertente sulle materie previste per la prova scritta di ciascun profilo professionale. Tale prova comprende, altresì, la verifica della conoscenza di elementi di informatica e della conoscenza almeno a livello iniziale della lingua inglese. Per quanto concerne lo svolgimento delle prove si applicano le disposizioni previste dal D.P.R. 220/01. Il superamento delle prove è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficien za espressa in termini numerici di almeno:  21/30, nella prova scritta:  14/20, in ciascuna delle restanti prove pratica e orale. I candidati che non si presenteranno a sostenere le prove concorsuali nei giorni, ora e sede stabiliti, saranno dichiarati esclusi dal concorso interessato, quale sia la causa dell’assenza, anche se non dipendente dalla volontà dei singoli concorrenti.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente