• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 segretario amministrativo presso l'Ordine dei Consulenti del lavoro della provincia di Ancona

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo indeterminato ed orario parziale venti ore settimanali di una unita' in area B, posizione economica B1 con mansioni di segreteria generale, gestione anagrafe e contabilita', riservato a soggetti in possesso dei requisiti di cui all'articolo 20, comma 2 del decreto legislativo n. 75/2017. (GU n.16 del 23-02-2018)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    25/03/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso riservato
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    part time
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Per l’ammissione al concorso i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
    • cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla Unione
    Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174; pubblicato sulla
    Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – serie generale – del 15 marzo 1994, per i quali
    è comunque richiesta una adeguata conoscenza della lingua italiana e purché siano in
    possesso dei seguenti requisiti:
    o godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di
    provenienza;
    o possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri
    requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    • diploma di istruzione secondaria superiore;
    • godimento dei diritti politici;
    • idoneità fisica all’impiego;
    • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per
    persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da un impiego pubblico, ai
    sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del T.U. delle disposizioni concernenti lo Statuto
    degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
    • avere età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il
    collocamento a riposo;
    • risultare titolare, successivamente alla data di entrata in vigore della legge n. 124 del 2015,
    di un contratto di lavoro flessibile presso questa amministrazione;
    • avere maturato, alla data del 31 dicembre 2017, almeno tre anni di contratto, anche non
    continuativi, negli ultimi otto anni, presso l'amministrazione che bandisce il concorso.
    Dove va spedita la domanda: 
    Consiglio Provinciale dell’ Ordine dei Consulenti del
    Lavoro di Ancona, Via degli Orefici, 2 – CAP 60121 Ancona
    ordine.ancona@consulentidellavoropec.it
    Contatta l'ente: 
    Ordine dei Consulenti del Lavoro di Ancona
    Via degli Orefici 2 – 60121 Ancona (AN)
    www.consulentidellavoroancona.it
    Prove d'esame: 
    L’esame consiste in due prove scritte, di cui una carattere teorico-pratico, e in un una prova
    orale. Le prove verteranno sul seguente programma di esame:
    1. Prove scritte, entro un tempo predeterminato, vertenti su:
    • nozioni di diritto pubblico e amministrativo;
    • nozioni di ragioneria generale;
    • elementi di contabilità finanziaria con particolare riferimento agli Enti Pubblici non
    Economici;
    • norme per l’Ordinamento della Professione di Consulente del Lavoro (Legge 11
    gennaio 1979, 12, pubblicata nella G.U n. 20 del 20 gennaio 1979 e successive
    modifiche e integrazioni);
    • disciplina del praticantato necessari per l’ammissione all’esame di Stato per
    l’abilitazione all’esercizio della Professione di Consulente del Lavoro (D.M. 20 giugno
    2011, pubblicato nella G.U. n. 179 del 3 agosto 2011 e DPR 7 agosto 2012, n. 137,
    pubblicato nella G.U. n. 189 del 14 agosto 2012);
    • codice deontologico (in vigore dal 20 marzo 2017, approvato dal Consiglio Nazionale
    dei Consulenti del Lavoro con delibera n. 428 del 19 gennaio 2017) e Collegio di
    Disciplina;
    • nozioni di previdenza e assistenza per i Consulenti del Lavoro ( 5 agosto 1991, n. 249,
    riforma dell’Ente di previdenza ed assistenza per i Consulenti del Lavoro, pubblicata
    nella G. U. n. 187 del 10 agosto 1991, S.O.);
    • disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti degli Enti Pubblici non Economici;
    2. Prova orale: verterà, oltre che sulle predette materie, su:
    • nozioni di informatica con verifica della conoscenza nell’uso di strumenti informatici
    d’ufficio, pacchetto Office, programmi gestionali Anagrafe/Contabilità Ordini Professional;
    • prova di lingua straniera a scelta del candidato. Qualora il candidato non specifichi alcuna
    lingua, la scelta verrà affidata alla Commissione.