• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 tecnico neurofisiopatologia presso l'AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DELLA FRANCIACORTA

    Concorso riservato, per titoli ed esami, indetto ai sensi del D.P.C.M. 6 marzo 2015 per la copertura di un posto di collaboratore professionale sanitario - tecnico di Neurofisiopatologia - categoria D. (GU 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n.23 del 24-3-2017)

    Requisiti: 
    I requisiti specifici per l’ammissione al concorso di che trattasi, ai sensi del DPCM 6.3.2015 sono:
    a) essere in possesso dei requisiti cui all’art. 1 - commi 519 e 558 - della Legge n. 296/2006 ed all’art. 3 -
    comma 90 - della Legge n. 244/2007 maturati presso l’A.O. “Mellino Mellini” di Chiari cui è subentrata in
    continuità amministrativa l’ASST della Franciacorta e precisamente:
    - essere in servizio a tempo determinato da almeno tre anni, anche non continuativi alla data di entrata
    in vigore della legge Legge n. 296/2006, o aver maturato tale requisito in virtù di contratti stipulati
    anteriormente alla data del 29 settembre 2006, oppure essere stato in servizio per almeno tre anni,
    anche non continuativi, nel quinquennio anteriore all'entrata in vigore della stessa Legge n. 296/2006
    (art. 1. - comma 519 - Legge n. 296/2006);
    - aver conseguito i suddetti requisiti di anzianità di servizio in virtù di contratti stipulati anteriormente
    alla data del 28.9.2007 (art. 3 - comma 90 -Legge n. 244/2007);
    b) essere in possesso alla data del 30.10.2013 di un’anzianità di servizio di almeno 3 anni maturata, anche in modo non continuativo, nel quinquennio precedente (31 ottobre 2008 – 30 ottobre 2013) con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato alle dipendenze di Enti del Servizio Sanitario della Regione Lombardia;
    c) il titolo di studio per l’ammissione, ai sensi dell’art. 31, comma 1, del DPR n. 220/2001 è il seguente:
    - diploma universitario di Tecnico di Neurofisiopatologia, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del
    D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, ovvero titoli riconosciuti equipollenti ai
    sensi del D.M. Sanità 27.7.2000, ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai
    pubblici concorsi;
    Il suddetto requisito specifico, conseguito all’estero, sarà considerato utile purché riconosciuto
    equipollente a quello italiano dagli organi competenti ai sensi della normativa vigente in materia. A tal
    fine nella domanda di partecipazione al concorso dovranno essere indicati, a pena di esclusione, gli
    estremi del provvedimento di riconoscimento dell'equipollenza al corrispondente requisito italiano in
    base alla normativa vigente.
    Le equipollenze devono sussistere alla data di scadenza del concorso riservato.
    Dove va spedita la domanda: 
    ASST Franciacorta - Viale Mazzini n. 4 - 25032 Chiari (BS)
    protocollo@pec.asst-franciacorta.it
    Contatta l'ente: 
    Area gestione risorse
    umane - ufficio concorsi - in Chiari (Brescia) viale Mazzini, 4 -
    tel. 030-7102422/722
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA: consistente in una relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disicplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica o questionario a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa;
    PROVA PRATICA vertente:
    - su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso;
    - la prova pratica deve comunque essere illustrata schematicamente per iscritto;
    PROVA ORALE: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.