• Accedi • Iscriviti gratis
  • 7 assistente amministrativo presso AGENZIA DI TUTELA DELLA SALUTE DI BRESCIA

    Concorso pubblico in forma unificata interaziendale, per titoli ed esami, per posti di assistente amministrativo - categoria C, presso l'A.T.S. di Brescia, l'A.S.S.T. del Garda e l'A.S.S.T della Franciacorta, ai sensi della «Convenzione per la collaborazione nell'ambito dell'organizzazione e della gestione amministrativa in forma unificata di concorsi e utilizzo di graduatorie concorsuali». (Decreto del direttore generale n. 66 del 3 febbraio 2017).

    100 Quiz in lingua inglese

    Il manuale propone al candidato 100 test a risposta multipla con commento volti  alla preparazione della sezione di lingua inglese dei concorsi pubblici.

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    7
    Scadenza: 
    13/04/2017
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso riservato
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Generali:
    a) avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il
    collocamento a riposo;
    b) idoneità fisica all'impiego; tale idoneità deve essere piena ed incondizionata alle mansioni
    proprie del profilo contrattuale oggetto del presente bando. L’accertamento dell’idoneità
    fisica all’impiego – con osservanza delle norme in tema di categorie protette – è effettuato,
    prima dell’immissione in servizio dal Medico competente della rispettiva Azienda;
    c) c1. cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti. Sono equiparati ai
    cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano;
    oppure
    c2. cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
    oppure
    c3. familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di
    uno Stato membro dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto
    di soggiorno permanente (articolo 38, comma 1 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, come
    modificato dall’articolo 7, comma 1, della Legge 06.08.2013, n. 97);
    oppure
    c4. cittadini di Paesi terzi all’Unione Europea che siano titolari del permesso di soggiorno CE
    per soggiornanti di lungo periodo (articolo 38, comma 3-bis del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165,
    come modificato dall’articolo 7, comma 1, della Legge 06.08.2013, n. 97);
    oppure
    c5. cittadini di Paesi terzi all’Unione Europea che siano titolari dello status di “rifugiato” o di
    “protezione sussidiaria” (articolo 25 del D.Lgs. 19.11.2007, n. 251, come modificato
    dall’articolo 7, comma 2, della Legge 06.08.2013, n. 97, e articolo 38, comma 3-bis del
    D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, come modificato dall’articolo 7, comma 1, della Legge
    06.08.2013, n. 97).
    Sono considerati familiari, secondo la Direttiva Comunitaria n. 2004/28/CE, il coniuge del
    migrante, i discendenti diretti di età inferiore a 21 anni a carico e quelli del coniuge, gli
    ascendenti diretti a carico e quelli del coniuge.
    Per i cittadini non in possesso della cittadinanza italiana, la Commissione Esaminatrice accerterà
    l’adeguata conoscenza della lingua italiana, come prescritto dal D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174
    "Regolamento recante norme sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ai
    posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche”.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le modalità ammesse di presentazione della domanda di partecipazione al concorso sono le
    seguenti:
    • a mezzo del servizio postale pubblico oppure privato (a ciò legittimato solo in forza
    della licenza individuale e dell’autorizzazione generale rilasciata dal Ministero delle
    Comunicazioni), con plico indirizzato al Direttore Generale dell’A.T.S. di Brescia - Viale Duca
    degli Abruzzi n. 15 – 25124 Brescia. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se
    spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro e non oltre il termine
    indicato. A tal fine, fa fede il timbro, la data e l’ora dell’ufficio postale accettante. In questo
    caso si considerano comunque pervenute fuori termine, qualunque ne sia la causa, le
    domande presentate al servizio postale in tempo utile e recapitate a questa A.T.S. oltre 7
    giorni dal termine di scadenza (qualora detto giorno cada di sabato o sia festivo, il termine
    di scadenza è prorogato alla stessa ora del primo giorno successivo non festivo);
    oppure
    • direttamente, a cura e responsabilità dell’interessato, presso l’Ufficio Protocollo
    dell’A.T.S. di Brescia - Viale Duca degli Abruzzi n. 15 – 25124 Brescia (orario di apertura al
    pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 12,00 e dalle ore 14,00 alle ore
    16,30) entro e non oltre il termine indicato. In tal caso, il candidato potrà richiedere
    all’ufficio del protocollo ricevuta comprovante l’avvenuta presentazione della domanda
    tramite apposizione di timbro datario sulla copia del solo frontespizio della
    domanda, in possesso del candidato.
    oppure
    • fatto salvo il rispetto di tutte le altre prescrizioni previste dal presente bando, la
    trasmissione della domanda in formato elettronico, da effettuarsi esclusivamente
    all’indirizzo mail protocollo@pec.ats-brescia.it,
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Risorse Umane dell’Agenzia di Tutela della Salute
    di Brescia – Edificio n. 12 – Viale Duca degli Abruzzi n. 15 – Brescia - Telefono 030.383.8387
    (orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,00).