• Accedi • Iscriviti gratis
  • PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, 600 borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità

    Concorso pubblico, per titoli, per l'assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalita' organizzata, nonche' dei loro superstiti, di cui all'articolo 4 della legge 23 novembre 1998, n. 407, e successive modificazioni; delle vittime del dovere e dei loro superstiti, di cui all'articolo 82 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, e successive modificazioni; dei familiari delle vittime di cui all'articolo 1-bis del decreto-legge 20 gennaio 2004, n. 9, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 marzo 2004, n. 68, e dei soggetti di cui all'articolo 1 della legge 3 agosto 2004, n. 206, riservato agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado. (GU n.20 del 12-03-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    600
    Scadenza: 
    12/04/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso - borsa di studio
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    a) Abbiano conseguito la promozione alla classe superiore o l'ammissione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado o diploma di scuola secondaria di primo grado o diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo equiparato, nell'anno scolastico di riferimento.
    b) Non abbiano compiuto quaranta anni al momento della domanda.
    Dove va spedita la domanda: 
    Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per il coordinamento amministrativo - Ufficio accettazione/Palazzo Chigi - Via dell'Impresa n. 89, 00186 Roma
    Contatta l'ente: 
    http://www.governo.it/