• Accedi • Iscriviti gratis
  • CNR - Istituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare, 1 borsa di studio, presso la sede secondaria di Cefalu'

    Conferimento di una borsa di studio per laureati per ricerche inerenti l'area scientifica effetti biologici delle radiazioni, da usufruirsi presso la sede secondaria di Cefalu'. (GU n.12 del 11-2-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    12/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso - borsa di studio
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato
    Requisiti: 
    - Diplomi di laurea: Scienze biologiche, Biotecnologie agro-industriali, Biotecnologie farmaceutiche, Biotecnologie mediche, Biotecnologie veterinarie, Chimica e tecnologia farmaceutiche, Farmacia, Biologia, Biotecnologie Industriali, Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche, Farmacia Industriale
    - che non abbiano compiuto il trentacinquesimo anno di età;
    - conoscenza della lingua inglese (opzionale)
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione deve essere redatta esclusivamente secondo lo schema riportato nello specifico modello allegato al presente bando (allegato A), dovrà essere inviata esclusivamente per Posta Elettronica Certificata (PEC) all’Istituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare, all’indirizzo: protocollo.ibfm@pec.cnr.it
    Prove d'esame: 
    La Commissione stabilisce altresì, in via preliminare, se i candidati vadano sottoposti a colloquio e, in caso positivo, il punteggio da riservare a tale prova, nonché il punteggio minimo che i candidati debbono conseguire nella valutazione dei titoli per essere ammessi a sostenere la prova stessa. La Commissione procede quindi a valutare i titoli di ogni singolo candidato e a redigere una scheda contenente, oltre l'indicazione dei titoli posseduti dal candidato, un motivato giudizio e la valutazione attribuita ai vari titoli. Nel caso in cui sia stato, in via preliminare, previsto dalla Commissione il colloquio, la stessa provvede a convocare i candidati che abbiano ottenuto il prescritto punteggio minimo nella valutazione dei titoli, mediante PEC, con almeno venti giorni di preavviso. Nessun rimborso è dovuto dall'Ente ai candidati che sostengono il colloquio, anche se in sede diversa da quella di residenza.