• Accedi • Iscriviti gratis
  • dottorato presso UNIVERSITA' DI VERONA

    Ammissione al corso di dottorato di ricerca XXXV ciclo, anno accademico 2019-2020

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    21/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Potranno presentare domanda di partecipazione al concorso per l’ammissione al Dottorato di
    Ricerca, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che:
    - hanno studiato in Italia e sono in possesso di laurea magistrale, laurea specialistica o laurea
    del vecchio ordinamento (pre D.M. 509/1999)
    - hanno studiato all’estero e sono in possesso di un titolo di studio universitario equivalente
    alle predette lauree (Master of Science/Art) che, nel Paese dove hanno compiuto gli studi
    universitari, dà accesso al dottorato.

    3.2 Potranno presentare domanda anche coloro che conseguiranno il titolo di studio entro e non
    oltre il 31 ottobre 2019. In tal caso la partecipazione alle selezioni verrà disposta “con riserva”
    ed i candidati saranno tenuti a presentare all’Area Ricerca – U.O. Dottorati di Ricerca entro e
    non oltre il 31 ottobre, pena la decadenza, il certificato di laurea o relativa autocertificazione
    (prevista ai sensi del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000, per i soli cittadini comunitari).

    3.3 Coloro che risultano già iscritti ad un corso di dottorato a Verona potranno accedere, a seguito
    di superamento del relativo concorso, ad un corso diverso, rinunciando al dottorato precedente
    ed iniziando dal primo anno e solo se il corso prevede posti senza borsa.

    3.4 Coloro che sono già in possesso di un titolo di Dottore di Ricerca non possono essere ammessi
    a sostenere le prove per un corso avente tematiche analoghe a quelle in cui si è già conseguito
    il titolo. Coloro i quali – comunque ed ovunque - abbiano già usufruito di una borsa di dottorato
    non possono usufruire di una seconda borsa.

    3.5 Tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva. L’esclusione dal concorso, per difetto
    dei requisiti prescritti, potrà essere disposta in qualsiasi momento con motivato
    provvedimento, anche successivamente allo svolgimento delle prove.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso, compilata on-line e poi stampata e sottoscritta,
    potrà essere presentata a partire dal giorno 13 maggio 2019 sino alle ore 12:00 (ora locale)
    del 21 giugno 2019 esclusivamente in forma telematica,
    Contatta l'ente: 
    Ulteriori informazioni di carattere amministrativo potranno essere richieste all’Area Ricerca –
    Ufficio Dottorati di Ricerca, Via S. Francesco, n. 8 (ricevimento pubblico: lunedì, mercoledì e
    venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00), tel. 00 39 045 8028078 / 8092 / 8608, e-mail:
    dottorati.ricerca@ateneo.univr.it o sul sito dei Dottorati di Ricerca e sulle pagine web di ogni
    singolo.
    Prove d'esame: 
    L’esame di ammissione consiste in una procedura selettiva tesa ad accertare la preparazione e
    le attitudini alla ricerca scientifica e volta ad assicurare un’idonea valutazione comparativa dei
    candidati.

    6.2 Le modalità di selezione e i criteri di valutazione delle prove di ammissione sono indicati nella
    scheda di ciascun corso di dottorato nell’Allegato 1 - Schede Corsi di Dottorato che è parte
    integrante del presente bando.

    6.3 I candidati con disabilità o portatori di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), ai sensi della
    Legge n. 104 del 5.02.1992 e successive modifiche ed integrazioni, nella domanda di
    partecipazione al concorso potranno fare esplicita richiesta, in relazione al proprio deficit, degli
    ausili necessari, nonché di eventuali tempi aggiuntivi per sostenere la prova.
    Per candidati con disabilità si intendono: candidati non vedenti, ossia colpiti da cecità assoluta o
    con un residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi; candidati sordi, ossia
    colpiti da sordità dalla nascita o prima dell'apprendimento della lingua parlata; candidati con
    percentuale d’invalidità civile pari o superiore al 66%, candidati in possesso della certificazione
    di handicap prevista dalla suddetta legge 104/92. Tali stati devono risultare da apposita
    certificazione medica rilasciata dalle competenti Autorità sanitarie.
    Per candidati con Disturbi Specifici dell’Apprendimento si intendono candidati con diagnosi di:
    dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia. Tali stati dovranno risultare da apposita
    certificazione clinica rilasciata da non più di tre anni dal Servizio Sanitario Nazionale o da liberi
    professionisti.
    Per quanto attiene i candidati affetti da dislessia, certificati ai sensi della legge n.170/2010, è
    concesso un tempo aggiuntivo del 30 per cento in più rispetto a quello definito per le prove di
    ammissione.
    Le certificazioni dovranno essere consegnate o fatte pervenire alla U.O. Inclusione e
    Accessibilità dell’Ateneo di Verona, Polo Zanotto, Via S. Francesco n. 22, Verona – Tel. 045
    8028786 – apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00, e-mail:
    renata.castellani@univr.it
    In caso di documentazione pervenuta successivamente alla data di scadenza del bando, non
    sarà garantita la predisposizione dei necessari ausili in tempo utile ai fini dello svolgimento delle
    prove.