• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 ricercatore presso POLITECNICO DI TORINO

    Procedure di selezione per la copertura di due posti di ricercatore tempo determinato, per vari Dipartimenti

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    20/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati, pena esclusione, in possesso del titolo di
    Dottore di Ricerca o titolo equivalente conseguito in Italia o all‟estero.

    Il possesso del suddetto requisito deve essere certificato secondo le modalità indicate nell‟art. 4 del
    presente bando di concorso.

    Per il dottorato conseguito all‟estero, il candidato deve presentare la documentazione relativa:
     all‟equivalenza
    ex art.
    38 del D.Lgs. n. 165/2001
    (cfr. sito web
    http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/dipartimento/22-02-2016/modulo-la-richiesta-
    dellequivalenza-del-titolo-di-studio-stranieri)
    ovvero
     all‟equipollenza
    ex art. 74 del D.P.R. n. 382/1980
    (cfr. sito web
    http://www.miur.gov.it/equipollenze-equivalenza-ed-equiparazioni-tra-titoli-di-studio).

    del titolo, rilasciata dalle competenti autorità.

    Al fine di garantire la più ampia partecipazione alla procedura, qualora il candidato non fosse in
    possesso della relativa documentazione all‟atto della presentazione della domanda, dovrà
    necessariamente produrre la certificazione al momento della stipula del contratto.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione alla selezione dovrà, pena l’esclusione dalla selezione, essere
    presentata entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) di Giovedì 20 giugno 2019 utilizzando
    esclusivamente la procedura telematica
    Contatta l'ente: 
    Eventuali informazioni o chiarimenti in merito alle modalità di presentazione delle domande possono
    essere richieste all'Ufficio Valutazioni Comparative e Assegni di Ricerca dell‟Area Risorse Umane e
    Organizzazione telefonicamente ai numeri: 011-090.6052/5975/6064/6789/6047, tramite posta
    elettronica all‟indirizzo: ruo.valutazionicomparative@polito.it o personalmente secondo il seguente
    orario:


    dal Lunedì al Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00
    Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
    Prove d'esame: 
    Non è consentito il riferimento a documenti, titoli e pubblicazioni già presentati al Politecnico di Torino
    per altri concorsi o per altre valutazioni comparative.

    Le pubblicazioni, i documenti ed i certificati in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola o portoghese
    possono essere prodotti nella lingua di origine.
    Le pubblicazioni, i documenti ed i certificati redatti in altre lingue devono essere presentate nella lingua
    di origine e tradotte in italiano o inglese o francese o tedesco o spagnolo o portoghese; la traduzione
    deve essere certificata conforme al testo straniero.

    In tema di produzione di certificati e dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà si rimanda al D.P.R. n.
    445/2000, in particolare agli articoli 3, 40-47.
    Nel caso di titoli rilasciati da Pubbliche Amministrazioni si ricorda che vanno solo ed esclusivamente
    autocertificati, ai sensi di quanto disposto dalla legge 183/2011 (legge di stabilità), mediante la
    dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà prevista dalla procedura informatica.
    L‟Amministrazione potrà procedere a idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle
    dichiarazioni sostitutive.

    Per le pubblicazioni è richiesta l‟indicazione, se disponibile, del codice DOI.
    Un libro/catalogo del quale il candidato sia autore/coautore è considerato una pubblicazione; nel caso in
    cui il candidato sia autore/coautore di singoli capitoli di libro, ogni capitolo è considerato una
    pubblicazione.

    Per i lavori prodotti all‟estero deve risultare la data e il luogo di pubblicazione o, in alternativa, il codice
    ISBN o altro equivalente.

    Per i lavori prodotti totalmente o parzialmente in Italia devono essere adempiuti gli obblighi previsti
    dall‟art. 1 del decreto legislativo luogotenenziale 31 agosto 1945, n. 660 e dalla Legge 106 del
    15.04.2004 secondo quanto indicato dal regolamento D.P.R. del 3.05.2006, n. 252 pubblicato nella
    Gazzetta Ufficiale n. 191 del 18.08.2006. L‟assolvimento di tali obblighi va certificato con idonea
    documentazione da unire ai lavori stessi, che attesti l‟avvenuto deposito, oppure con dichiarazione
    sostitutiva di atto di notorietà.

    I testi accettati per la pubblicazione devono essere corredati da un‟adeguata documentazione che ne
    attesti l‟accettazione per la pubblicazione senza necessità di ulteriori modifiche.

    Non sono considerate pubblicazioni le note interne o rapporti dipartimentali.