• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 ricercatore presso UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMAUNIVERSITA' DI SASSARI

    Procedure di selezione per la copertura di due posti di ricercatore a tempo determinato, per il Dipartimento di giurisprudenza.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    13/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Oltre al possesso dei requisiti generali di cui all'art. 2 del presente bando, sono ammessi a partecipare alle selezioni del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014 -2020, finanziato attraverso gli avvisi dell’Asse I “Capitale Umano”, Azione I.2 A.I.M. "Attrazione e Mobilità dei Ricercatori”, LINEA 1 (Mobilità' dei ricercatori) i candidati in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito in Italia o all'estero, nel periodo compreso dal 27/02/2014 al 27/02/2018 (al riguardo si precisa che la data a cui fare riferimento è la data di discussione della tesi di dottorato). Per i titoli di studio conseguiti all'estero il candidato deve indicare gli estremi del provvedimento di equivalenza che ne attesta l'avvenuto riconoscimento in Italia ai sensi della normativa vigente; nel caso in cui detto riconoscimento non sia stato ancora effettuato, l'equivalenza verrà valutata dalla commissione giudicatrice unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla selezione; a tal fine il candidato dovrà allegare la dichiarazione di valore in loco rilasciata dalla Rappresentanza diplomatico-consolare italiana competente per territorio nello stato al cui ordinamento si riferisce il titolo di studio o altra documentazione utile a consentirne la valutazione. Inoltre, con riferimento alla fase di richiesta di equivalenza ai fini concorsuali, il candidato dovrà obbligatoriamente integrare la domanda di partecipazione con l'apposito allegato C (modulo di richiesta equivalenza per titoli accademici conseguiti all'estero)
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione alle procedure di selezione, redatte su
    carta semplice in conformita' allo schema esemplificativo allegato al
    bando e firmate dai candidati, devono essere indirizzate al magnifico
    rettore dell'Universita' degli studi di Sassari, ufficio concorsi,
    piazza Universita' n. 21 - 07100 Sassari. . Le domande possono essere presentate secondo le seguenti
    modalita' alternative:
    a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
    tramite consegna a mano presso l'ufficio protocollo sito in
    piazza Universita' n. 21 - 07100 Sassari;
    per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica
    certificata: protocollo@pec.uniss.it
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni contattare l'ufficio concorsi dell'Universita'
    degli studi di Sassari, via e largo Macao n. 32, al n. 079/228879,
    fax n. 079/229970 e mail a.manzoni@uniss.it
    Prove d'esame: 
    La selezione viene effettuata mediante valutazione comparativa dei candidati, con motivato giudizio analitico sui titoli, sul curriculum e sulla produzione scientifica, ivi compresa la tesi di dottorato, secondo i criteri e i parametri individuati dal D.M. 28 Luglio 2009, n. 89, ritenuto esaustivo e completo ai fini della valutazione. A seguito di valutazione preliminare, i candidati comparativamente più meritevoli, in misura compresa tra il 10 e il 20 per cento del numero degli stessi, e comunque non inferiore a sei unità, sono ammessi, dinanzi alla Commissione giudicatrice, alla discussione pubblica dei titoli, della produzione scientifica e all'accertamento della lingua straniera che può assumere anche la forma di seminario aperto al pubblico. I candidati risultano tutti ammessi alla discussione qualora il loro numero sia pari o inferiore a
    sei.
    La convocazione per il colloquio avviene a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno ovvero, per i candidati che hanno presentato domanda di partecipazione tramite PEC, esclusivamente tramite posta elettronica certificata, non meno di venti giorni prima dello svolgimento della prova stessa. Il colloquio è pubblico e per sostenere lo stesso, i candidati dovranno essere muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e provvisto di fotografia.