• Accedi • Iscriviti gratis
  • 5 ricercatore presso UNIVERSITA' «G. D'ANNUNZIO» DI CHIETI-PESCARA

    Valutazione comparativa per la copertura di cinque posti di ricercatore a tempo determinato, per vari Dipartimenti.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    06/06/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Requisiti: 
    1. studiosi che siano in possesso dell’abilitazione scientifica nazionale ai sensi deIl'art. 16 della legge 240/2010
    peril settore concorsuale owero per uno dei settori concorsuali ricompresi nel medesimo macrosettore e per Ie
    funzioni oggetto del procedimento, ovvero per funzioni superiori purché non gia titolari delle medesime funzioni
    superiori, owero ancora, per settori scientifico disciplinari compresi nelle ipotesi di cui agli artt. 4 e 5 del D.M.
    855/2015;
    2. studiosi che abbiano conseguito l‘idoneita ai sensi della legge n. 210/1998 e ss.mm. per Ia fascia
    corrispondente a quella per Ia quale viene emanato il bando, limitatamente al periodo di durata della stessa, a
    norma deII’a|t. 29 della legge n. 240/2010;
    3. professori gia in sen/izio presso altri Atenei nella fascia corrispondente a quella per Ia quale viene bandita Ia
    selezione, inquadrati nel settore concorsuale ovvero in uno dei settori concorsuali ricompresi nel medesimo
    macrosettore di cui al Mod. 1, ai sensi deII‘art. 18, comma 1, Iett. b) della legge n. 240/2010;
    4. studiosi stabilmente impegnati aIl’estero in attivita di ricerca o insegnamento a Iivello universitario in posizione
    di Iivello pari a quelle oggetto del bando, sulla base di tabelle di corrispondenza definite dal Ministero
    deI|‘lstruzi0ne, deII’Universita e della Ricerca (riferimento: DD.MM. n. 662/2016 e 372/2017).
    Dove va spedita la domanda: 
    In applicazione delle vigenti disposizioni in materia di digitalizzazione della documentazione amministrativa, in
    conformita a quanto disposto daII'art. 8 del D.L. 09/02/2012, n. 5, al fine di consentire adeguatamente Io
    svolgimento della presente procedura di valutazione in modalita telematica
    Contatta l'ente: 
    Eventuali informazioni o chiarimenti in merito alle modalita' di
    presentazione delle domande possono essere richiesti all'indirizzo
    mail: concorsigelmini2019@unich.it
    Prove d'esame: 
    La Commissione giudicatrice nella prima seduta, previa dichiarazione dei singoli componenti della insussistenza delle
    cause di Incompatibilita e di assenza di conflitto di interessi tra di Ioro, sceglie al suo interno un Presidente ed un
    Segretario verbalizzante e predetermina I criteri di valutazione, tenendo conto dei criteri generali di valutazione fissati nel
    bando per quanto attiene a:
    — valutazione della produzione scientifica complessiva, valutazione analitica delle pubblicazioni presentate,
    valutazione dellattivita di ricerca, delI‘internazionalizzazione, dell‘attIvIta didattica, delle attivita gestionali,
    organizzative e di sen/izio, e dell‘attivIta clinico-assistenziale ovvero attivita professionale in settore non medico
    entrambe svolte In ambito pubblico;
    — accertamento delle competenze linguistiche relative alla eventuale lingua straniera Indicata dal bando;
    — l'accertamento della lingua italiana per I candidati stranieri.
    Tali criteri dovranno essere stabiliti, per la valutazione della qualificazione scientifica del candidato, in conformita agli
    standard qualitativi, riconosciuti a Iivello internazionale, nell’ambito dei criteri fissati nel successivo art. 10 del bando.
    La Commissione svolge I lavori alla presenza di tutti I componenti e assume le proprie deliberazioni a maggioranza
    assoluta degli stessi.
    La Commissione potra avvalersi di strumenti telematici di lavoro collegiale.
    Nella prima seduta, inoltre, la Commiss/Ione:
    — Individua la tipologia di pubblicazioni che saranno oggetto di valutazione;
    — stabilisce la ponderazione di ciascun criterio e parametro da prendere in considerazione;
    — Individua eventuali ulteriori criteri e parametri pIU selettivi rispetto a quelli indicati nel bando.
    NelI'effettuare la valutazione dei candidati, la Commissione prende in considerazione esclusivamente pubblicazioni
    nonché saggi inseriti In opere collettanee e articoli editi su riviste In formato cartaceo 0 digitale con l‘esclusione di note
    Interne o rapporti dipartimentali.
    I criteri adottati sono resi pubblici mediante affissione, per almeno sette giorni, all‘Albo ufficiale di Ateneo con
    contestuale inserimento nel sito di Ateneo. La data di pubblicazione si intende giorno utile per la pubblicita.
    Decorsi sette giorni dalla data di pubblicazione, la Commissione puo proseguire I lavori.
    I componenti della Commissione accedono per via telematica alla documentazione presentata dai candidati; per
    garantire la riservatezza dei dati, l'accesso awiene tramite codici‘ di accesso attribuiti dall'Ateneo e comunicati a
    ciascuno dei Commissari.
    18Nella seduta successiva alla prima, la Commissione dichiara che non sussistono situazioni dl incompatibilita e di conflitto
    di interesse con I candidati ai sensi degli artt. 51 e 52 c.p.c. e di non avere relazioni di coniugio o di unione civile o
    convivenza regolamentati ai sensi della Legge 20 maggio 2016 n. 76, di parentela ed affinita, entro II quarto grado
    incluso, con gli stessi.
    La Commissione, verificata l‘ammissIbIlita delle domande, formula un motivato giudizio di merito, anche espresso
    mediante valori numerici, sulla qualificazione scientifica dei candidati basato sulla valutazione della produzione
    scientifica complessiva, sulla valutazione analitica delle pubblicazioni presentate, valutazione dell’attivIta di ricerca,
    dell‘internazionalizzazione, dell’attivita didattica, delle attivita gestionali, organizzative e di sen/izio, e dellattivita clinIco-
    assistenziale owero attivita professionale In settore non medico entrambe svolte In ambito pubblico.
    Qualora sia previsto dal Mod. 1 del bando un colloquio per l'accertamento delle competenze linguistiche dei candidati, la
    sede, Ia data e l’orario In cui dovranno presentarsi I candidati sono determinati dalla Commissione che ne dara
    Immediata comunicazione alla Divisione 13 (Personale Docente) - Settore reclutamento personale docente ricercatori -
    che provvedera, a sua volta, a dame comunicazione ai candidati esclusivamente mediante pubblicazione sull‘Albo
    ufficiale on line di Ateneo, avendo, Ia predetta comunicazione, valore di notifica a tutti gli effetti.
    In tal caso I candidati sono tenuti a presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validita, nel giorno
    e nel luogo stabiliti senza ulteriore convocazione.
    La mancata presentazione del candidato e considerata definitiva rinuncia implicita alla valutazione comparatlva.
    La Commissione procede, secondo le modalita indicate nel Mod. 1 del bando, all’eventuale accertamento delle
    competenze linguistiche relative alla lingua straniera e, per I candidati stranieri, anche all’accertamento della
    conoscenza della lingua italiana, esprimendo I relativi giudizi.
    La Commissione, previa valutazione comparativa dei candidati, esprime I giudizi complessivi, anche mediante valori
    numerici, e, con deliberazione assunta a maggioranza assoluta dei componenti, formula la graduatoria di merito dei
    candidati, individuando, quindi, II candidato maggiormente qualificato rispetto al profilo indicato S.S.D. (rif.to: Mod. 1),
    ovvero dichiara l‘assenza di candidati qualificati.
    I giudizi espressi dalla Commissione sono resi pubblici, dopo l'accertamento della regolarita degli atti, mediante
    affissione sull‘Albo ufficiale on line di Ateneo nonché, contestualmente, inseriti nel sito di Ateneo. Tale pubblicazione ha
    valore di notifica a tutti gli effetti.
    Gli atti della procedura di selezione sono costituiti dai verbali delle singole riunioni di cui sono parte integrante e
    necessaria I giudizi espressi sui candidati, basati sulla valutazione analitica delle pubblicazioni scientifiche, del
    curriculum, dell‘attivita didattica e, se prevista, dell'esperienza professionale.
    Gli atti della Commissione consistono nei verbali di ogni singola riunione, di cui fanno parte integrante I giudizi individuali
    e collegiali resi dalla Commissione su ogni candidato per ciascuna fase della procedura e nella relazione finale
    riassuntlva dei lavori.