1 ricercatore presso CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L'ANALISI DELL'ECONOMIA AGRARIA

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
09/05/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Conferimento, per titoli ed esame-colloquio, di una borsa di studio della durata di quindici mesi, da svolgersi presso la sede di Roma del Centro di ricerca olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura, nell'ambito del progetto MOLTI.

Requisiti: 
1. possesso del diploma di laurea sopra indicato o titolo equiparato; per i cittadini stranieri i titoli di studio e professionali equipollenti a quelli sopra indicati devono essere riconosciuti in Italia dall’autorità competente; 2. conoscenza della lingua inglese parlata e scritta; 3. conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri); 4. eventuale conoscenza di una seconda lingua straniera (oltre a quella inglese) da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo Possono partecipare alla selezione coloro che: 1. non abbiano compiuto 30 anni alla data di scadenza del bando; 2. non abbiano usufruito di contratti a tempo determinato, contratti di collaborazione coordinata e continuativa, interinale, incarichi professionali e contratti d’opera con il CREA; 3. non abbiano usufruito di contratti per Assegni di ricerca/Borse di studio con il CREA per un periodo di tempo che, sommato alla durata della Borsa di studio di cui al presente bando, superi i 35 mesi. Tale caso risulta essere motivo di esclusione in quanto la durata della borsa di studio non può essere ridotta;
Dove va spedita la domanda: 
Le domande di ammissione dovranno essere presentate direttamente o inviate mediante raccomandata A.R. al CREA - Centro di ricerca olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura, sede di Roma, via Fioranello n. 52 - 00134 Roma o tramite PEC (ofa@pec.crea.gov.it)
Prove d'esame: 
Le attività previste per il borsista saranno definite in un piano di lavoro concordato tra il medesimo ed il tutor, comunicato al Direttore del CREA - Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura e allegato come parte integrante al contratto. Il borsista svolge l’attività in condizioni di autonomia, nei limiti del programma predisposto dal responsabile della ricerca, senza orario predeterminato. Oltre a garantire la formazione del titolare della borsa di studio, il Tutor deve redigere annualmente una relazione sull’attività svolta dal borsista e trasmetterla al Direttore del CREA - Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura. Il borsista, a sua volta, è tenuto a presentare annualmente al responsabile della ricerca (Tutor) una relazione sull’attività svolta, la quale sarà oggetto di valutazione anche sulla base della relazione del Tutor. In caso di valutazione negativa sull'attività svolta, il Tutor invia una motivata relazione al Direttore del CREA - Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura; quest’ultimo procederà agli atti di competenza per la decadenza della borsa così come definiti al comma 3 dell’art. 3.11 del Regolamento citato in premessa.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente