• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 ricercatore presso UNIVERSITA' PER STRANIERI DI PERUGIA

    Procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo pieno e determinato, settore concorsuale 10/G1 - Glottologia e linguistica.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    04/10/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Contratto: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati, anche cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, in possesso, alla data di scadenza del Bando, del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito in Italia o all’estero.
    Il suddetto titolo deve essere posseduto alla data della scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla presente selezione, pena l’esclusione. In caso di dottorato conseguito all’estero, è necessario allegare la dichiarazione di equivalenza ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001, ovvero quella di equipollenza con il titolo di dottore di ricerca dell’ordinamento universitario italiano rilasciata ai sensi dell’art. 74 del D.P.R. n. 382/1980.
    I candidati, a pena di esclusione, devono inoltre aver usufruito:
    - di contratti di cui all’art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010 per almeno tre anni anche
    non consecutivi; - ovvero aver conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di prima o
    seconda fascia ai sensi dell’art. 16 della Legge 240/2010; - ovvero che, per almeno tre anni, anche non consecutivi, hanno usufruito di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 51, comma 6, della Legge 449/1997, o di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 22 della Legge 240/2010, o di borse post-dottorato ai sensi dell’art. 4 della Legge 398/1989 ovvero di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri;
    - ovvero di contratti stipulati ai sensi dell’art. 1, comma 14, della Legge 230/2005 per almeno tre
    anni anche non consecutivi.
    I titoli devono essere posseduti alla data di scadenza del bando.
    Non possono partecipare coloro i quali, alla data di scadenza del bando:
    a) abbiano avuto contratti in qualità di assegnista di ricerca e di ricercatore a tempo determinato, ai sensi degli articoli 22 e 24 della legge 240/2010, presso l’Università per Stranieri di Perugia o presso altri Atenei italiani, statali, non statali o telematici, nonché gli enti di cui al comma 1 dell’articolo 22 della medesima legge per un periodo che, sommato alla durata prevista dal contratto del posto messo a bando, superi complessivamente i dodici anni, anche non continuativi. Ai fini della durata dei predetti rapporti non rilevano i periodi trascorsi in aspettativa per maternità o per motivi di salute secondo la normativa vigente; b) siano già assunti a tempo indeterminato come professori Ordinari o Associati o come
    ricercatori ancorché cessati dal servizio; c) abbiano un rapporto di coniugio, un rapporto di unione civile o di convivenza ai sensi della legge n. 76 del 20 maggio 2016, un grado di parentela o di affinità fino al quarto grado compreso con un professore o ricercatore appartenente al Dipartimento che richiede il posto, ovvero con il Rettore, il Direttore Generale, o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo; d) siano esclusi dall'elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti da altro impiego statale, ai sensi dell'art. 127, lettera d) del T.U. approvato con D.P.R. 10.01.1957 n. 3; e) siano esclusi dal godimento dei diritti civili e politici.
    Questa Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.

    Dove va spedita la domanda: 
    MAGNIFICO RETTORE UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI PERUGIA PIAZZA FORTEBRACCIO, 4 06123 PERUGIA Codice bando RIC2018B-2
    La domanda, a pena di esclusione, dovrà essere presentata esclusivamente nei seguenti modi:
    - Consegna diretta: presso l’Ufficio Protocollo dell’Ateneo, Piazza Fortebraccio, 4, Perugia (piano terra di Palazzo Gallenga), con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00; il giovedì dalle 15.00 alle 17.00. - Invio per posta o corriere: al seguente indirizzo: Al Magnifico Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, Piazza Fortebraccio, 4 - 06123 PERUGIA. A tal fine fa fede il timbro a data dell'ufficio postale/corriere accettante. - Invio telematico: all’indirizzo di posta elettronica certificata del destinatario (PEC) protocollo@pec.unistrapg.it
    Contatta l'ente: 
    Ai sensi di quanto disposto dall'articolo 5 della legge 7 agosto 1990, n. 241, il responsabile del procedimento di cui al presente bando è Cinzia Ciacci, personale afferente all’Area Risorse Umane, Servizio Personale Docente, Piazza Fortebraccio 4, 06123 Perugia, telefono 075 5746231 oppure 075 5746247 e-mail personale.docente@unistrapg.it.
    Prove d'esame: 
    Le pubblicazioni scientifiche possono essere prodotte in originale, in copia conforme, in fotocopia o in formato digitale. Se presentate in fotocopia o in formato digitale il candidato deve allegare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di cui all’art. 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, attestante che la copia presentata è conforme all’originale (All. C).
    Per i lavori stampati in Italia devono risultare gli autori, il titolo, la casa editrice, la data e il luogo di edizione oppure il titolo, il numero della raccolta o del volume e l’anno di riferimento. Per le pubblicazioni edite all'estero deve risultare la data e possibilmente il luogo di pubblicazione o, in alternativa, il codice ISBN o altro equivalente. Le pubblicazioni debbono essere presentate nella lingua di origine e, se diversa da quelle sottoindicate, tradotte in una delle seguenti lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo. I testi tradotti possono essere presentati in copie dattiloscritte insieme con il testo stampato nella lingua originale.
    Per le pubblicazioni digitali dovrà comunque essere allegata copia cartacea, con l’indicazione del sito o della rivista on-line su cui il testo è stato pubblicato. I testi o gli articoli accettati per la pubblicazione, entro la data di scadenza del bando, devono essere presentati insieme al documento di accettazione dell’editore.
    Per i lavori stampati in Italia entro il 01.09.2006 devono essere adempiuti gli obblighi previsti dall’art. 1 del Decreto Legislativo luogotenenziale 31 agosto 1945, n.660 e successivamente quelli previsti dalla Legge 15 aprile 2006, n. 106 e dal D.P.R. 03 maggio 2006, n. 252.
    Sono considerate valutabili ai fini della presente selezione esclusivamente pubblicazioni o testi accettati per la pubblicazione secondo le norme vigenti nonché saggi inseriti in opere collettanee e articoli editi su riviste in formato cartaceo o digitale, con l'esclusione di note interne o rapporti dipartimentali, nonché la tesi di dottorato o dei titoli equipollenti.
    L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere ad idonei controlli sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive. Non è consentito il riferimento a documenti o pubblicazioni presentati presso questa od altre amministrazioni o a documenti allegati ad altra domanda di partecipazione ad altro concorso.