• Accedi • Iscriviti gratis
  • ricercatore presso UNIVERSITA' DI FOGGIA

    Ammissione ai corsi di dottorato di ricerca, XXXIV ciclo

    I fondamenti del diritto amministrativo (edizione 2017)

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 13,50
    € 5,90
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    17/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso - borsa di studio
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Possono accedere al Dottorato di Ricerca, senza limitazione di cittadinanza, coloro che alla data di
    scadenza del bando siano in possesso del titolo indicato nelle rispettive schede allegate (A-B-C) per
    ciascun Corso di Dottorato di Ricerca.
    Possono, inoltre, presentare domanda di partecipazione alla selezione pubblica per l’ammissione
    coloro che conseguiranno la laurea richiesta entro il 31 ottobre 2018. In tal caso, l’ammissione alla
    selezione sarà disposta “con riserva” e i candidati che risulteranno vincitori dovranno comprovare,
    pena esclusione, il possesso del titolo mediante autocertificazione da rendere entro 5 giorni dal
    conseguimento del medesimo. Per i candidati che si avvarranno dell’ammissione con riserva, in
    sede di valutazione dei titoli verrà presa in considerazione, anziché il voto di laurea, la media degli
    esami sostenuti per il conseguimento della laurea magistrale/specialistica.

    L’Amministrazione potrà disporre in ogni momento, con provvedimento motivato del Rettore,
    l’esclusione dalla procedura selettiva per difetto dei requisiti prescritti.

    I candidati con titolo conseguito all’estero devono essere in possesso di titolo accademico di II livello
    (secondo il processo di Bologna) o di livello Master Degree, che dia accesso al Dottorato nel paese
    di provenienza e che sia rilasciato da un’istituzione accademica ufficialmente riconosciuta:
    - i candidati già in possesso dell’equipollenza del titolo rilasciata da un’Università italiana
    devono allegare alla domanda di ammissione al concorso la relativa autocertificazione (con
    l’indicazione degli estremi del provvedimento, etc.); - l’idoneità del titolo estero che, invece, non sia già stato dichiarato equipollente alla laurea,
    viene accertata dalla Commissione giudicatrice del concorso nel rispetto della normativa vigente
    in Italia e nel Paese dove è stato rilasciato il titolo stesso e dei trattati o accordi internazionali in
    materia di riconoscimento di titoli per il proseguimento degli studi. In particolare, ai fini di tale
    riconoscimento, i candidati dovranno allegare alla domanda on-line ogni documentazione ritenuta
    utile ai fini del giudizio di idoneità. La compilazione on-line della domanda comporta l’implicita
    richiesta di accertamento dell’idoneità del titolo conseguito all’estero.
    Dove va spedita la domanda: 
    La presentazione della domanda di ammissione ai suindicati Corsi di Dottorato dovrà avvenire
    unicamente tramite procedura informatica
    Contatta l'ente: 
    Ai sensi della Legge 07/08/1990, n. 241, e ss.mm.ii, il Responsabile del Procedimento è la
    dott.ssa Maria Concetta Di Lorenzo - Responsabile dell’Unità Dottorati e Assegni di Ricerca.
    Eventuali informazioni o chiarimenti possono essere richiesti all’Area Didattica e Alta Formazione -
    Servizio Alta Formazione - Dottorati di Ricerca: tel. 0881338380-312 (dalle ore 12:30 alle ore 13:30),
    e-mail altaformazione@unifg.it.
    Prove d'esame: 
    L’ammissione avviene sulla base della valutazione di:
    - titoli (pubblicazioni, curriculum vitae, “progetto di ricerca” presentato dal candidato, eventuali
    lettere di referenze);
    - colloquio (sulle tematiche di ricerca inerenti al Dottorato, sulla discussione del “progetto di
    ricerca” proposto, sulla conoscenza dell’inglese); su richiesta dei singoli candidati, il colloquio potrà
    essere tenuto in lingua inglese.
    I criteri di valutazione dei titoli saranno stabiliti dalle singole Commissioni.

    I candidati stranieri potranno svolgere, a richiesta, il colloquio anche per via telematica, mediante
    piattaforme compatibili. In tal caso, dovranno compilare e allegare il modulo predisposto, indicando il
    proprio contatto Skype e dichiarando di essere disponibili a svolgere il colloquio nel giorno e all’ora
    indicati dalla Commissione e di essere consapevoli che l’impossibilità di stabilire il contatto
    comporterà l’esclusione dalla procedura concorsuale. L’Università di Foggia declina qualsiasi
    responsabilità per l’eventualità che ragioni di carattere tecnico impediscano di stabilire il contatto
    Skype per il regolare svolgimento del colloquio o nel caso in cui il candidato non sia disponibile al
    momento della chiamata per il colloquio.

    Le prove si svolgeranno presso l’Università di Foggia secondo i diversi calendari che saranno resi
    noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito Internet www.unifg.it, nonché mediante
    affissione all’Albo Telematico di Ateneo come riportato negli Allegati di ciascun Dottorato di Ricerca
    (A-B-C). Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti di legge e avverrà almeno 20 giorni
    prima rispetto alle date stabilite per lo svolgimento delle prove.