72 dottorato presso UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
72
Scadenza: 
03/09/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Bando di concorso per la copertura di settantadue posti di dottorato presso la sede di Roma, XXXIV ciclo

Dove va spedita la domanda: 
La domanda di partecipazione è disponibile online
Contatta l'ente: 
-Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio Dottorati di ricerca, Largo Francesco Vito, 1 - 00168 Roma (ricevimento pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00), telefono 063015.4958, mail: dottorati.ricerca-rm@unicatt.it o alla pagina web http://dottorati.unicatt.it/concorsi-roma Responsabile del Procedimento del presente bando è la Dott.ssa Rosa Bausola, Responsabile Dottorati di Ricerca, Largo F. Vito 1, 00168 Roma.
Prove d'esame: 
L’esame di ammissione, ove non diversamente specificato, consiste in due prove, una scritta e una orale, intese ad accertare la preparazione, le capacità e le attitudini del candidato alla ricerca scientifica. Nella prova orale è compresa la verifica della conoscenza della lingua inglese. Le prove d’esame possono essere espletate anche in una lingua diversa dall’italiano, previa espressa e motivata determinazione assunta dalla Commissione giudicatrice e comunicata a tutti i candidati prima dell’inizio delle prove stesse. In relazione alle qualità accertate, la Commissione giudicatrice attribuisce a ogni candidato, ove non diversamente specificato, fino a 60 punti per ciascuna delle due prove. È ammesso alla prova orale il candidato che abbia conseguito nella prova scritta un punteggio non inferiore a 40/60. Il colloquio si intende superato solo se il candidato abbia ottenuto un punteggio non inferiore a 40/60. Al termine della prova d’esame la Commissione giudicatrice compila la graduatoria generale di merito sulla base dei punteggi ottenuti dai candidati nelle singole prove. Per sostenere le prove i candidati dovranno esibire un idoneo documento di riconoscimento valido ai sensi dell’art. 35, secondo comma del d.p.r. n. 445 del 28 dicembre 2000 (carta di identità, patente, passaporto).

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente