1 posto ricercatore presso Consiglio Nazionale delle Ricerche - Ifac - Istituto di Fisica Applicata «Nello Carrara» di Firenze

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
25/06/2018
Cittadinanza: 
Contratto: 

Conferimento di una borsa di studio, per titoli e colloquio, di alta formazione e ricerca-azione per esperti nel trasferimento tecnologico. (GU n.37 del 11-05-2018)

Requisiti: 
La partecipazione alla selezione è libera senza limitazioni in ordine alla cittadinanza. Per l’ammissione alla selezione i candidati debbono possedere i seguenti requisiti: a) abbiano conseguito la laurea secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure la Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5/05/04 e 9/07/09), con almeno un anno di esperienza di lavoro e di ricerca negli ambiti disciplinari attinenti al percorso, oppure Diploma di Dottorato secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, nelle discipline sotto elencate: Percorso 4. Esperto nel trasferimento tecnologico di Tecnologie abilitanti per Industria 4.0 Titolo di studio (vecchio ordinamento): Lauree in Fisica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria dei Materiali, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Chimica, Scienze Biologiche, Economia e Commercio, Informatica, Ingegneria Elettrica e dell’Automazione, Ingegneria meccanica; DM 5/05/2004: 20/S, 32/S, 30/S, 61/S, 35/S, 34/S, 62/S,6/S, 64/S o 84/S,23/S, 32/S, 36/S DM 9/07/2009: LM-17, LM-29, LM-27, LM-53, LM-32, LM-31, LM-54, LM-6, LM-56o LM-77, LM-18, LM-28, LM-33 Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso un’Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca, comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la normativa vigente in materia. È cura del candidato, pena l’esclusione, dimostrare l’”equivalenza” mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione in domanda di aver presentato la richiesta di equivalenza ai sensi delle medesime disposizioni e che sono in corso le relative procedure; (**) b) conoscenza della lingua inglese, da valutarsi in sede di colloquio; c) ottima conoscenza della lingua italiana, da valutarsi in sede di colloquio (per i cittadini stranieri)
Dove va spedita la domanda: 
PEC protocollo.ifac@pec.cnr.it uff.concorsi@ifac.cnr.it (per i cittadini stranieri l’invio della domanda e delle dichiarazioni potrà essere effettuato con posta elettronica ordinaria, previa sottoscrizione con firma digitale)
Contatta l'ente: 
URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico Piazzale Aldo Moro, 7 - 00185 Roma Tel. 0649932019 - 0649933077 Fax 0649933697 Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:00 http://www.urp.cnr.it/
Prove d'esame: 
Titoli e colloquio.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente